Orange is the New Black 7 stagione sarà l'ultima

ORANGE IS THE NEW BLACK 7 stagione sarà l’ultima: tutte le news

Orange is the New Black 7 stagione sarà l’ultima. Tutto ciò che sappiamo sulla settima stagione della serie TV di Netflix creata da Jenji Kohan.

Orange is the New Black 7 stagione sarà l’ultima della serie TV di Netflix. Lo show è stato uno dei primi prodotti originali della piattaforma di streaming, e finirà con i prossimi 13 episodi previsti per il 2019, le cui riprese si sono concluse il 26 febbraio 2019. L’annuncio è arrivato senza destare troppo scalpore, poiché già il finale della sesta stagione, in cui Piper lasciava Litchfield, aveva fatto subodorare la cancellazione. Orange is the new Black 7 stagione si concluderà dunque quest’anno. Fino a quel momento ci lascia nel dubbio di come lo farà.

Trailer e data di uscita

Netflix ha rilasciato un primo trailer per Orange is the New Black 7, con il quale ha anche comunicato la data di uscita. La stagione finale della serie TV con Taylor Schilling debutta sulla piattaforma il 26 luglio 2019.

Orange is the New Black finirà con la settima stagione: la conferma con un video messaggio ai fan

Netflix ha chiesto a tutte le protagoniste dello show, da Taylor Schilling a Uzo Aduba, da Kate Mulgrew a Laura Prepon, di salutare i fan annunciando loro la conclusione della serie. Intanto, come si evince dalle clip di alcune delle attrici, le riprese della stagione 7 erano in corso durante l’autunno 2018.

(LEGGI ANCHE: Anticipazioni Orange is the new Black settima stagione)

Le protagoniste hanno dichiarato che fra tutto ciò che mancherà loro dopo sette anni di lavoro, c’è soprattutto l’affetto dei fan. D’altronde Orange is the New Black, insieme ad House of Cards, è una delle ragioni del successo stesso di Netflix. La serie ha dato credibilità alla piattaforma grazie al suo spirito fresco e irriverente. Sarà dura insomma rimpiazzarla con un prodotto altrettanto innovativo.

Orange is the New Black: da luglio a ottobre 2018 in attesa della cancellazione

Il sospetto che Orange is the New Black 7 stagione sarebbe stata l’ultima c’era da tempo. La vita delle detenute di Litchfield si è fatta decisamente più dura da quanto tutte le protagoniste sono state trasferite nel carcere di massima sicurezza. La rivolta della stagione 5 e la sua tragica fine ha scatenato la reazione delle autorità, intervenute per punire le carcerate. La conseguenza è stata che da Piper a Nicky, da Red a Taystee si sono fatte tutte la guerra tra loro, nel disperato tentativo di non aggravare la propria pena. Ma la stagione 6 non ha soltanto rivoluzionato la serie per come la conoscevamo. Secondo alcuni avrebbe infatti disseminato anche qualche prova inequivocabile che Orange is the New Black 7 stagione sarebbe stata l’ultima.

La stagione 7 di Orange is the New Black è stata confermata già nel 2016, quando la serie TV era appena arrivata al suo quarto anno di messa in onda. Netflix aveva deciso di rinnovare il suo prodotto di punta, che insieme ad House of Cards ha fatto la fortuna della piattaforma, per tre stagioni. Dopo una regolare pubblicazione che avveniva nel giugno di ogni anno, la stagione 6 è stata distribuita sul servizio on demand soltanto il 27 luglio 2018.

Orange is the New Black 7 ultima stagione? Tutti gli indizi che hanno portato a crederlo

Orange is the New Black trae ispirazione dalle memorie che s’immaginano scritte da Piper Chapman (nella realtà Piper Kerman) verso la fine del suo periodo detentivo. Durante la stagione 6, per la prima volta nell’intero arco narrativo, il personaggio interpretato da Taylor Schilling manifesta la volontà di redigere un resoconto dell’esperienza carceraria. Questo è stato letto da molti come un segno lampante del fatto che Orange is the New Black 7 stagione sarebbe stata l’ultima.

Ma non è finita qui. Perché stando sempre a quanto pronunciato dalla Chapman in un romantico colloquio con l’amata Alex Vause, Piper dovrà restare in prigione soltanto per altri 9 mesi. Alex la raggiungerà invece non prima di almeno quattro anni. A quel punto, però, la compagna sarà già estranea alle dinamiche che rientrano nella serie.

Altro indizio è stato infine il finale della sesta stagione. Per colpa di un complicato fraintendimento con il secondino Hopper, la condanna di Piper è stata drasticamente ridotta. Da un momento all’altro Chapman ha saputo dell’uscita imminente e si è ritrovata fuori da Litchfield.

Questo ha reso ancor più  verosimile che la serie sarebbe terminata con la settima stagione. Tanto più che la creatrice Jenji Kohan ha dichiarato di aver già concepito mentalmente un finale, che, a questo punto, coinciderà proprio con la stagione 7.

Orange is the New Black 7 ultima stagione: cosa ne pensano le protagoniste

Oltre alla Kohan, che ha già in parte ceduto il passo ad altri progetti televisivi, almeno un’interprete della serie ha manifestato i sintomi di una certa stanchezza verso OITNB. Danielle Brooks, che veste i panni di Taystee, ha spiegato di averne in parte abbastanza di recitare la parte di una detenuta. Nelle sue intenzioni ci sarebbe anche quella di dedicarsi a nuovi progetti, e soprattutto a nuove parti capaci di sorprendere il pubblico altrettanto quanto la sua Tasha.

Molti altri nomi del larghissimo cast di Orange is the New Black si sono eclissati nel racconto della stagione 6. Questo ha permesso alla serie di rinvigorirsi con nuovi volti, proprio come sosteneva la sua creatrice. In linea di principio, secondo Jenji Kohan OITNB potrebbe proseguire per sempre. Ma nella pratica, ad oggi sappiamo che non sarà così.