dash e lily serie netflix

Dash e Lily serie Netflix: trama, cast e uscita in streaming

Di cosa parla Dash e Lily? Trama e anticipazioni della serie Netflix

Nick Jonas e Shawn Levy, produttore esecutivo di Stranger Things, uniscono le forze per dare vita a una nuova serie Netflix, dal titolo Dash e Lily. La storia è tratta dal romanzo Dash & Lily’s Book of Dares, scritto da Rachel Cohn e David Levithan, arrivato in Italia nel 2010 con il titolo Come scrivere ti amo. La coppia di autori ha inoltre pubblicato un sequel, al momento inedito in lingua italiana. Si tratta degli stessi autori del libro Nick & Nora: tutto accadde in una notte, dal quale è nato il film del 2008 con Michael Cera e Kat Dennings.

Di cosa parla Dash e Lily? Le anticipazioni sulla trama parlano di un prodotto young adult, ambientato durante il periodo natalizio. I protagonisti sono il cinico Dash e l’ottimista Lily. I due si sfidano l’un l’altro a svolgere azioni incredibili, raccontandosi sogni e desideri, scritti su un quaderno che si scambiano durante i loro appuntamenti in diversi luoghi di New York City. Durante le loro gite per la città, Lily e Dash realizzano di condividere passioni, idee e molto altro.

Cast, attori e personaggi

Come riporta Deadline, Netflix ha già diffuso i nomi degli attori che daranno il volto ai due personaggi protagonisti. Si tratta di Austin Abrams, già comparso in Euphoria e This Is Us e Midori Francis, dal film Good Boys. Inoltre il cast si compone anche di altri attori principali tra cui Dante Brown e Troy Iwata. Tra i ruoli ricorrenti troviamo invece Keana Marie, James Saito e Jodi Long. Si sono poi aggiunti:

  • Michael Park (Stranger Things) è Gordon, il padre di Dash;
  • Gideon Emery (Teen Wolf) è Adam, il padre di Lily;
  • Glenn McCuen (Teen Wolf) è Edgar Thibaud, un giovane di buona famiglia e piuttosto popolare;
  • Jennifer Ikeda (Tell Me a Story) è Grace, la madre di Lily;
  • Diego Guevara (Dark Light of the Day) è Benny, il ragazzo del fratello di Lily.

Come già specificato, l’adattamento è prodotto dallo studio 21 Laps di Shawn Levy e dallo studio Image 32 di Nick Jonas. Joe Tracz, che ha già lavorato sulla serie Una serie di Sfortunati Eventi, è invece autore, showrunner e produttore esecutivo di Dash e Lily. Con lui anche gli autori del romanzo Cohn e Levithan assumono il ruolo di produttori co-esecutivi.

Invece Brad Silberling, regista del film Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi, si occupa della regia e della produzione esecutiva dei primi due episodi. Altri registi che prenderanno le redini sono Fred Savage e Pamela Romanowsky, Riverdale.

Trailer video

Ancora nessun trailer di Dash e Lily è stato pubblicato da Netflix. Non appena il primo video ufficiale sarà reso pubblico, aggiorneremo questa sezione.

Dash e Lily serie Netflix streaming episodi

Essendo un prodotto originale Netflix, la serie tv Dash e Lily farà il suo debutto sulla piattaforma streaming anche in Italia. Infatti per gli iscritti al servizio in abbonamento non ci saranno problemi a guardare il questo telefilm in streaming.

Per chi non fosse ancora convinto a procedere con l’iscrizione, purtroppo Netflix non offre più un periodo di prova gratuito, durante il quale sia possibile esplorare il catalogo del sito web. Per procedere con la visione è infatti obbligatorio abbonarsi a Netflix, iscrivendosi senza sottoscrivere alcun contratto. Il prezzo varia a seconda delle necessità dell’utente, che può infatti scegliere la qualità dell’immagine video e il numero di schermi per la visione in contemporanea.

In quanti episodi si dividerà la prima stagione di Dash e Lily? Gli episodi totali saranno otto, della durata di 30 minuti ciascuno.

Quando esce Dash e Lily? Data di uscita della serie Netflix

Se pensate che Dash e Lily possa essere la serie che fa per voi, o se semplicemente siete dei fan sfegatati di tutto ciò che fa Nick Jonas, vorrete sapere quando esce la sua nuova serie tv. Tuttavia la data di uscita ufficiale non è ancora stata fissata. Dash e Lily dovrebbe fare il suo debutto su Netflix nel corso del 2020. Le riprese sono iniziate lo scorso autunno a New York, quindi teoricamente la pandemia non dovrebbe aver causato particolari problemi.