The Witcher Blood Origin

THE WITCHER: BLOOD ORIGIN trama, uscita, cast e streaming

Un nuovo spin off di The Witcher intitolato Blood Origin in lavorazione per Netflix: ecco cosa sappiamo di trama, uscita, cast e streaming.

Non paghi dei più di 70 milioni che hanno seguito la serie madre, i vertici di Netflix sono al lavoro su un nuovo spin off di The Witcher. Perché “nuovo”? Perché in realtà la piattaforma aveva già informati i fan dell’eroe impersonato da Henry Cavill di essere al lavoro su The Witcher: Nightmare of the Wolf. Oggi invece veniamo a sapere che un altro spin off è un preparazione, e che si tratterà di un prequel della serie originale. Il primo dei due show collaterali esplorerà la vita di Vesemir, padre spirituale di Geralt di Rivia. The Witcher: Blood Origin, come lascia immaginare il titolo, racconterà la genesi del mondo del guerriero, popolato di eroi, magia e creature fantastiche. Ma quando è prevista l’uscita, quanti episodi saranno e qual è la trama ufficiale, insieme al cast e il modo di vederlo in streaming?

Trama: di cosa parla lo spin off

Il nuovo spin off di The Witcher, intitolato Blood Origin, sarà scritto da Declan de Barra che ha già partecipato del gruppo di sceneggiatori della serie originale.

Promosso showrunner, è stato lui ad esprimersi fra i primi intorno a questa attesissima novità di Netflix. Con de Barra collaboreranno però anche l’ideatore della saga Sapkwoski e la produttrice Lauren S. Hissrich.

Il broadcaster spera di riuscire a colmare il vuoto della serie originale, provocato dalla brusca interruzione delle riprese a causa del Coronavirus, con questo racconto collaterale. Ma qual è la trama di The Witcher: Blood Origin? Stando al comunicato ufficiale del servizio di streaming, questi i contenuti degli 8 episodi ordinati:

“Ambientato nel mondo degli Elfi mille e duecento anni prima di quello di The Witcher, Blood Origin racconterà una storia che si è persa nel tempo: l’origine del primissimo Witcher e gli eventi che condurranno alla cruciale ‘congiunzione delle sfere’, quando il mondo dei mostri, degli uomini e degli elfi si unì diventando uno solo”.

In buona sostanza, dovremmo assistere agli avvenimenti immediatamente precedenti e successivi alla cosiddetta Congiunzione delle Sfere. Per chi non abbia dimestichezza con la saga ideata dal polacco Andrzej Sapkowski, l’universo di The Witcher nasce proprio da questo cataclisma. Un evento traumatico durante il quale diverse dimensioni s’incontrano a formarne una soltanto. Esso coincide anche con la distruzione del mondo degli uomini e la fuga dei superstiti e di altri mostri verso quello degli Elfi.

Cenni a questa drammatica contrazione degli universi primordiali si rintracciano anche nella prima stagione di The Witcher, dov’è rimarcato che per gli Elfi si trattò d’una vera invasione. Tutto ciò lascia sospettare che, nel pieno spirito della serie madre, anche nello spin off non mancheranno lotte tra fazioni, atmosfere primitive e arcane profezie.

Cast: attori e personaggi

Bocche serrate, almeno allo stato attuale, sul gruppo di attori e personaggi che prenderà posto nel cast di The Witcher: Blood Origin. Presumibilmente, la produzione è già alla ricerca dei protagonisti e di sicuro deve aver contattato uno dei membri della serie originale per giustificare lo spin off.

Ciononostante, il progetto sembra abbia ancora una forma piuttosto embrionale. Saranno dunque necessarie le settimane e i mesi a venire, per riuscire a saperne di più in merito.

Quando esce The Witcher Blood Origin: ecco la data di uscita

Come abbiamo già accennato, The Witcher: Blood Origin dovrebbe servire a Netflix per ingannare l’attesa di una seconda stagione della serie originale.

Considerando che gli episodi di quest’ultima si continueranno a girare fino agli inizi del 2021 e che la post-produzione potrebbe finire col far uscire il secondo capitolo della saga solo l’anno successivo, è verosimile che la piattaforma non abbia intenzione di aspettare tanto a distribuire lo spin off.

Si presume dunque che se le riprese cominceranno entro l’inizio dell’autunno, la data di uscita di The Witcher: Blood Origin si dovrebbe fissare entro il 2021. Altre congetture in merito si potranno azzardare con un margine di certezza maggiore solo una volta cominciate le registrazioni.

Streaming: dove vedere la serie

Gli 8 episodi di The Witcher: Blood Origin arriveranno in streaming esclusivamente su Netflix. Ciò significa che lo spin off si potrà vedere soltanto se abbonati alla piattaforma, per accedere alla quale è necessaria un’iscrizione. Tutti gli episodi della serie verranno distribuiti in una sola tranche, com’è d’abitudine per il servizio di streaming, nella data di uscita prevista.

Chiunque voglia iscriversi a Netflix può farlo ad un prezzo variabile dagli 8 ai 16€ circa collegandosi al sito ufficiale o scaricando le apposite applicazioni per smart phone, smart TV o tablet. Il costo del servizio varia a seconda della qualità dell’immagine richiesta o del numero di dispositivi che si vogliono usare contemporaneamente. L’abbonamento non prevede vincoli, e può essere interrotto o ripristinato in qualsiasi momento.