L’ultima apparizione TV di Naya Rivera è ora disponibile su Netflix

Naya Rivera è stata ospite speciale della stagione 3 di Sugar Rush su Netflix, che dedica l’episodio alla compianta attrice di Glee.

È su Netflix che i fan di Naya Rivera, la trentatreenne annegata nel Lago Piru e trovata morta il 13 luglio scorso, potranno rivedere l’attrice un’ultima volta. Amatissimo volto di Glee, compianta da amici e colleghi, celebrata dalla famiglia e prossimamente anche dagli ammiratori in una veglia speciale, Naya Rivera ha partecipato infatti alle registrazioni della stagione 3 di Sugar Rush.

Ospite nella veste di giudice speciale della competizione culinaria, la Rivera appare nel secondo episodio della nuova stagione disponibile su Netflix proprio da oggi. Accanto a lei, nel parterre della giuria, siedono il conduttore Hunter March e gli chef Candace Nelson e Adriano Zumbo. Con loro la Rivera è stata chiamata ad esprimere il proprio parere sull’andamento della gara.

Naya Rivera nella giuria di Sugar Rush

L’episodio, intitolato Sulle ali della fantasia, si è registrato il febbraio scorso. Alla fine di giugno, due settimane prima della scomparsa di Naya Rivera, Netflix ha fissato al 31 luglio l’uscita del nuovo ciclo di Sugar Rush. Dopo la morte dell’attrice, da quanto riferisce Deadline che ha dato per primo la notizia, pare che la piattaforma abbia riflettuto non poco se mandare o meno in onda il girato. D’altronde i funerali della trentatreenne si sono tenuti solo nelle ultime ore presso il Forest Lawn Memorial Park.

Cosa ha spinto Netflix a pubblicare la puntata

A convincere il broadcaster a trasmettere ugualmente l’episodio, però, sarebbe stata la famiglia dell’attrice nonché il suo manager e principale collaboratore. Secondo quanto riporta il solito Deadline, l’entourage dell’interprete è convinto della necessità di voltare pagina.

Netflix non voleva comunque rendere la pubblicazione della puntata di Sugar Rush fine a se stessa, imprimendo il ricordo di Naya Rivera nello spettatore. Così la piattaforma ha scelto di proseguire la gara facendo iniziare il programma con il messaggio nero su bianco “Dedicato a Naya Rivera”.

La dedica di Netflix all’inizio dell’episodio di Sugar Rush con Naya Rivera

L’attrice di Glee è scomparsa l’8 luglio 2020 durante un’uscita in barca col figlio Josey presso il Lago Piru, nella contea di Ventura a Nord di Los Angeles.

Le ricerche sono cominciate non appena un soccorritore ha rinvenuto il piccolo, 4 anni, apparentemente abbandonato da solo sul gommone.

In realtà, come le autorità avrebbero stabilito nei giorni successivi, Naya era riuscita a salvare il bambino dall’annegamento. I due si sarebbero gettati nel lago per una nuotata (solo lui era provvisto di salvagente), per poi essere sorpresi da una brutta marea. L’attrice avrebbe preferito impiegare le proprie forze per mettere al sicuro il figlio, senza riuscire d’altronde a salvare se stessa.