Stranger Things 3 Will Byers è gay Noah Schnapp

Stranger Things 3: Will Byers è gay? Noah Schnapp risponde

4Stranger Things 3: Will Byers è gay? L’interprete del personaggio della serie Netflix Noah Schnapp risponde alla domanda.

Tra i punti lasciati in sospeso dalla stagione 3 di Stranger Things non c’è solo il destino di Hopper o la rinnovata presenza di un Demogorgone nel mondo reale, ma anche se Will Byers è gay. La questione è emersa dopo un momento di tensione con Mike, culminato nell’allusiva constatazione secondo cui a Will non piacerebbero le ragazze.

Siamo nel terzo episodio, quando Mike ha dovuto interrompere suo malgrado la relazione con Undici per le pressioni ricevute da Hopper. Il ragazzo però continua a tormentarsi nel pensiero di aver fatto la cosa sbagliata, di non sapere come comportarsi e di avere bisogno di consigli. Con Dustin assente e Lucas che invece si accompagna a Max, Will sembra essere rimasto il solo ancora proiettato nell’infanzia. I suoi amici sono cioè chiaramente cresciuti, ed hanno altri interessi dal giocare a Dungeons & Dragons come accadeva fino a qualche tempo prima.

Secondo Mike, però, Will non solo avrebbe la mente altrove ma non sarebbe affatto interessato all’altro sesso. “Non è colpa mia se non ti piacciono le ragazze”, è la frase con cui per un attimo Mike lo gela dopo che Will lo ha accusato di aver rovinato tutto con la storia dei fidanzatini.

Il silenzio generato da quelle parole la dice lunga su quanto potrebbe celarsi dietro. Si tratta della semplice consapevolezza che Will è rimasto più ingenuo degli amici, oppure c’è dell’altro? Ad affrontare per la prima volta questa sfumatura del personaggio è proprio il suo interprete, Noah Schnapp.

Indietro
CiakGeneration © riproduzione riservata.