Henry Cavill Twilight Edward Cullen

Cinema e Celebrity

Twilight: Stephenie Meyers voleva un altro famoso attore nei panni di Edward

Niccolo Maggesi | 5 Gennaio 2021

Twilight

Nei progetti di Stephenie Meyers, il volto dell’affascinante Edward Cullen nel suo Twilight doveva essere un altro: ecco di quale […]

Nei progetti di Stephenie Meyers, il volto dell’affascinante Edward Cullen nel suo Twilight doveva essere un altro: ecco di quale attore parliamo.

Leggenda narra che per scegliere chi avrebbe interpretato l’affascinante Edward Cullen, il vampiro più romantico della storia del cinema a tinte teen, la produzione di Twilight abbia passato al setaccio più di 5 mila attori. Eppure, nella mente dell’autrice della saga, Stephenie Meyers, un nome soltanto continuava ad ossessionarla: Henry Cavill.

Insomma, altro che Robert Pattinson! Mentre s’immaginava le struggenti avventure tra Bella ed Edward, fra lotte all’ultimo sangue con branchi di lupi mannari e una prova d’amore dietro l’altra, la Meyers chiudeva gli occhi e s’immaginava le spalle larghe e la mascella squadrata di Cavill. Il suo marcato accento britannico, la falcata possente e il bicipite gonfio sembravano perfetti per proteggere la fragile Bella dalle avversità della vita.

Invece, per qualche ragione che cercheremo qui di ricostruire, la scrittrice dovette rinunciare al suo sogno di vedere Henry Cavill nel cast di Twilight. Ma perché, nonostante all’attore inglese sia anche stato proposto di prendervi parte?

Stephenie Meyers affrontava la questione nell’ormai lontano luglio 2007, quando a produzione avviata teneva aggiornati i fan dei suoi romanzi sugli sviluppi della versione cinematografica attraverso il suo blog.

“Nel frattempo sono trascorsi anni, i miei attori sono invecchiati, e penso sia arrivato il momento di fare un recasting del film di Twilight. (Per scherzo, è ovvio! Non ho ancora voce in capitolo su chi verrà assunto)

La cosa più deludente per me è perdere il mio Edward perfetto. Henry Cavill ormai ha 24 anni. Un minuto di silenzio per piangere la perdita…”

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.