Non Mentire ultima puntata trama domenica 3 marzo

Non mentire ultima puntata, trama domenica 3 marzo 2019 Canale 5

Non Mentire ultima puntata: la trama della terza serata della fiction con Alessandro Preziosi, in onda domenica 3 marzo su Canale 5.

Ultima puntata di Non Mentire, la fiction di Canale 5 con Greta Scarano e Alessandro Preziosi che ha tenuto incollati alla TV più di tre milioni di telespettatori. Un successo del quale la rete ammiraglia di Mediaset deve andare fiera, convincendosi però anche di dover rivedere il formato delle sue serie TV. Mentre aspettiamo notizie più chiare in merito al rinnovo di una stagione 2 della fiction, ecco tutte le anticipazioni sulla trama della terza e ultima puntata di Non Mentire di domenica 3 marzo.

Non Mentire trama terza e ultima puntata 3 marzo: Andrea Molinari verrà arrestato?

Sicura della colpevolezza di Andrea (Alessandro Preziosi), Laura (Greta Scarano) cerca di fare di tutto perché il medico venga arrestato in quanto stupratore. La medesima convinzione la accomuna a Vanessa Alaimo (Claudia Potenzia), sicura di essere stata lei stessa drogata e violentata da Molinari. Ma come fare per dimostrarlo?

Laura si rivolge ancora una volta all’ex fidanzato Tommaso (Matteo Martari), che però le comunica di essere stato sospeso e di non poter più intercedere per lei con le autorità. Il responsabile della sua sospensione è proprio Andrea, riuscito a convincere le autorità dell’abuso di potere da parte di Tommaso.

Il poliziotto commette peraltro un errore ben peggiore, suscitando in Laura il sospetto che tra lui e la sorella ci sia qualcosa. Quando Laura affronta Caterina (Fiorenza Pieri), la verità viene a galla provocando la rottura del loro rapporto e la fine del matrimonio dell’infermiera con il marito Leo (Paolo Briguglia).

Ormai Laura non ha più nulla da perdere, ed essendosi procurata la droga dello stupro grazie a Tommaso la usa per stordire Andrea dopo averlo attirato in un bar con una scusa. Trascinatolo in un luogo isolato, cerca di incastrarlo lasciandogli segni di violenza sul corpo. Il medico riesce comunque a farla franca, soprattutto perché, divincolatosi, sta per aggredire Laura ma i due vengono interrotti dall’arrivo di Vanessa.

L’ispettrice minaccia Andrea lasciandosi confermare di aver subito la stessa sorte di Laura, ma ancora una volta mancano le prove per incriminarlo definitivamente. Il medico verrà dunque arrestato, riuscendo però rapidamente ad uscire dal carcere.

L’epilogo di Non Mentire: come va a finire l’ultima puntata?

La trama dell’ultima puntata di Non Mentire, che ricordiamo va in onda domenica 3 marzo su Canale 5, prosegue con un breve salto temporale di tre mesi. In questo tempo Laura ha cercato di rifarsi una vita gettandosi alle spalle la terribile esperienza con Andrea.

Quando però una sera intravede il medico in compagnia di una nuova conquista, la rintraccia mettendola in guardia sul suo conto. In realtà Laura non sa che Irene (Maria Sole Mansutti) – questo il nome della giovane – è un’infiltrata della polizia alla ricerca di prove schiaccianti contro Andrea.

Peccato però che la strategia perseguita dalle autorità per incastrare lo stupratore non vada a buon fine. Ancora una volta è Laura a pensare di farsi giustizia da sola. Contattata la sorella con la quale sembra riconciliarsi, la donna sottrae il cellulare a Molinari e risale al nascondiglio in cui l’uomo colleziona tutti i filmati delle sue vittime. Sottratto il materiale e portatolo alla polizia, sembra che Andrea non abbia più scampo.

Ma dietro l’angolo c’è un ultimo colpo di scena. Quando la polizia raggiunge l’appartamento del medico per arrestarlo, il figlio Luca (Riccardo De Rinaldis Santorelli) dichiara che il padre è scomparso. Che si tratti di una fuga ben studiata? In realtà il corpo di Andrea verrà ritrovato senza vita dopo qualche settimana. Chi ha ucciso il medico, allora?

CiakGeneration © riproduzione riservata.