Lucy Hale doveva recitare in una serie TV con Meghan Markle

2Lucy Hale sulla duchessa del Sussex: “Mi colpì per la sua bellezza”

“Il mondo è piccolo”, ha sentenziato Lucy Hale riferendosi all’ironico destino di Meghan Markle, che in poco tempo, da semplice attrice, è volata oltreoceano per diventare la moglie del secondogenito di Carlo e Diana. “Ora lei è quel che è,” ha proseguito la protagonista dello spinoff di Riverdale Katy Keene, “il che è grandioso”.

Solo il sorprendente corso degli eventi ha fatto riandare la mente di Lucy Hale a quella volta, perché quando la conobbe Meghan Markle non era che una collega qualsiasi, per nulla famosa tanto quanto lei.

“Non l’ho realizzato perché nessuna delle mie scene era con lei, però si trattava di un pilot per la ABC”, ha dichiarato durante un’intervista streaming con EW. “Mi ero appena trasferita a Los Angeles ed avevo circa 16 anni. Si chiamava Secrets of a Small Town, e nel pilot c’era anche Meghan Markle.

Mi ricordo che al tavolo di lettura pensai ‘Oh mio dio, è davvero bella’. Ma non penso di averle mai nemmeno parlato!”.

Chissà che un momento del genere, prima o poi, non rischi di ripresentarsi. Da quanto si vocifera, infatti, proprio la Markle avrebbe spinto il marito a emanciparsi dalla famiglia reale, per poter riprendere la sua attività di attrice e imprenditrice non appena avrà estinto i suoi doveri di madre.