La Vita Promessa 3 si farà anticipazioni terza stagione

LA VITA PROMESSA 3 si farà? Anticipazioni terza stagione

Notizie sull’ipotetico rinnovo di La Vita Promessa per una terza stagione: La Vita Promessa 3 si farà? Tutte le anticipazioni sulla fiction con Luisa Ranieri.

Con la puntata di domenica prossima potrebbe definitivamente concludersi il viaggio di Carmela Rizzo e dei figli verso una nuova pagina della loro vita. La Vita Promessa, fiction diretta da Ricky Tognazzi e interpretata sapientemente da Luisa Ranieri, dovrebbe essere giunta al capolinea. L’idea originale della serie, firmata Laura Toscano ma sviluppata postuma dal duo Tognazzi-Izzo, comprendeva una sola stagione. Gli ultimi due copioni lasciati in eredità dall’indimenticata sceneggiatrice, però, hanno costituito il nucleo di un secondo ciclo di episodi. Abbiamo già rilevato che cosa ne pensasse la protagonista Ranieri di una continuazione della storia. Cerchiamo di capire ora quale futuro potrebbe avere la fiction e se La Vita Promessa avrà una terza stagione. La Vita Promessa 3 si farà?

La Vita Promessa 3: cosa ne pensa il cast

Come al solito, dietro la scelta di rinnovare o cancellare una serie TV o una fiction prodotta in Italia esiste un ventaglio di variabili che la condizionano. Una di queste è rappresentata dal cast di attori coinvolti, che per diverse ragioni potrebbero voler poseguire il loro lavoro oppure abbandonare il progetto. Una di coloro che, stando alle sue dichiarazioni in conferenza stampa, riteneva già conclusa la vicenda di Carmela sin dallo scorso anno, è proprio Luisa Ranieri. Secondo queste premesse, è piuttosto difficile che l’attrice legata a Luca Zingaretti scelga di tornare sul set.

Differente il parere di certi suoi colleghi, che invece sarebbero pronti a una nuova sfida, stirando ancora un po’ l’avventura dei personaggi interpretati finora. Uno di questi, favorevole a una stagione 3 di La Vita Promessa, è Vittorio Magazzù. Il bravo attore palermitano, che veste i panni del giovane Alfredo, ha acconsentito con Fanpage a un prolungamento della fiction.

“Secondo me Alfredo è un personaggio che si può non concludere mai, come quello di Carmela. Però capisco il discorso di Luisa. Questa è una fiction che ha bisogno di linee chiare, che non si può buttare in caciara. Deve avere una sceneggiatura scritta bene, un percorso, una direzione. Però sì, sarebbe una bella sfida per me interpretare un Alfredo ancora più in là con gli anni, che può dimostrare veramente cosa significa essere un uomo di famiglia”.

Nonostante ciò, rimane ancora molto incerto se La Vita Promessa 3 si farà. Sempre che esista la volontà della produzione e del regista di continuare la fiction, tutto dipenderà infine dalla decisione dei vertici Rai.

Questione ascolti: il calo tra prima e seconda stagione

Uno degli aspetti talvolta più dirimenti in questo genere di questioni riguarda i contatti effettivi del pubblico. Se La Vita Promessa 3 si farà, infatti, sarà anche perché la Rai avrà attentamente vagliato l’andamento degli ascolti.

Fra la prima e la seconda stagione si registra un live eppure significativo calo nella media di telespettatori collegati davanti al televisore. Se infatti la prima stagione aveva persino raggiunto picchi di più di 6 milioni di spettatori, la seconda non è andata finora troppo oltre i 4.

Il dato fa riflettere su una presunta disaffezione del pubblico, determinata forse dagli snodi più deludenti della seconda parte della storia.

Inevitabilmente questo non passerà inosservato alla rete, che se scegliesse di produrre una stagione 3 di La Vita Promessa dovrebbe fare molta attenzione a concepire episodi più coinvolgenti.