La Porta Rossa 2 stagione terza puntata trama anticipazioni 27 febbraio

La Porta Rossa 2 terza puntata trama 27 febbraio: Piras si suicida

Ti aspetto sul mio profilo Instagram!

Trama e anticipazioni di La Porta Rossa 2 in onda su Rai 2 mercoledì 27 febbraio 2019. Piras si suicida accusandosi della morte di Cagliostro.

La terza puntata di La Porta Rossa 2, prevista su Rai 2 mercoledì 27 febbraio, promette grandi sorprese per gli amanti della fiction. Sembra infatti che gli eventi riguardanti la morte di Cagliostro e il processo contro il suo assassino culminino in un colpo di scena. Qualcuno sta cercando di orientare diversamente l’inchiesta. Ma di chi si tratta e dove si nasconde veramente? Leo, Vanessa e tutti gli altri dovranno provare ancora una volta a trovare la strada giusta per fare giustizia. Ce la faranno? Leggiamo tutte le anticipazioni sulla trama della terza puntata di La Porta Rossa 2 di mercoledì 27 febbraio.

La Porta Rossa 2 terza puntata: trama e anticipazioni dei nuovi episodi

Episodio 5

Durante la sua deposizione al processo contro Stefano Rambelli, Vanessa ha ammesso di parlare ancora con Cagliostro. Definendosi una sensitiva, ha suscitato scalpore in aula e messo a repentaglio la sua credibilità come testimone. D’altra parte sarà avvicinata da Patrizia Durante, che avendo perso il figlio Raffaele confida nel suo aiuto per comunicare di nuovo con lui.

Quando la donna propone alla ragazza una seduta spiritica per evocarlo, Vanessa manifesta qualche perplessità. Alla fine, però, accetta ugualmente di aiutare la donna. La seduta si rivelerà peraltro un’ottima occasione per scoprire qualche sorprendente verità.

La trama della terza puntata di La Porta Rossa 2 di mercoledì 27 febbraio racconta anche che Vanessa verrà a sapere di non essere la sola medium in circolazione. Come lei, infatti, anche Federico confessa di possedere lo stesso talento. Il ragazzo lavora come cameriere in un bar, e avendo sentito parlare della giovane a seguito del processo l’avvicina per metterla a parte del proprio segreto.

Intanto Filip finisce per subire un’aggressione probabilmente legata all’omicidio Brezigar.

Ad indagare sui responsabili sono Paoletto e Stella, i quali però sacrificano i loro problemi personali al costo del lavoro. I due continuano infatti a battibeccare a causa della morte della moglie di lui. Secondo Paoletto Stella l’avrebbe aiutata a togliersi la vita poiché ormai insofferente alla grave malattia da cui era affetta. Stella cede ammettendo di aver contribuito al suicidio dell’amica. Così, per il clima di tensione creatosi a lavoro, chiede il trasferimento.

A questo punto Paoletto si avvicina a Lucia in maniera piuttosto pericolosa, soprattutto perché non sa che la donna è legata alla misteriosa confraternita della Fenice.

Episodio 6

Lucia ha inevitabilmente sviluppato un legame con la Fenice essendosi arrischiata nelle indagini sulla confraternita. La donna si rende conto che ogni passo potrebbe esserle fatale, soprattutto dopo che Nikolic si toglie la vita.

Senza perdersi d’animo e nella convinzione di essere sulla strada giusta per sgominare un inquietante giro d’affari, Lucia raccoglie indizi sui suoi membri. Lasciandosi ingannare da Silvestrin lo segue in un’enorme grotta che alla fine si rivelerà una trappola. L’ispettrice non sa che intorno a lei c’è il fantasma di Cagliostro a guardarle le spalle.

O meglio a sperare di farlo, prima che Vanessa non lo invochi da un altro luogo e sia costretto a correre dall’amica senza avere il tempo di salvare Lucia.

Nel frattempo le anticipazioni sulla trama di La Porta Rossa 2 stagione terza puntata di mercoledì 27 febbraio ci dicono anche che la polizia scientifica ha finalmente avuto occasione di analizzare l’arma del delitto di Leonardo. Questi è stato ucciso con un colpo sparato da una pistola sulla quale ora vengono ritrovare le impronte dell’amico Piras.

Il magistrato balza in cima alla lista dei sospettati, nonostante Rambelli sia stato quasi inchiodato da prove a suo discapito. Ma l’inchiesta aspetta ancora d’essere sconvolta da un vero colpo di scena.

Il corpo di Piras viene infatti rinvenuto senza vita e sin da subito si grida al suicidio. L’uomo ha lasciato un biglietto in cui dichiara di essersi tolto la vita per il senso di colpa d’aver ammazzato Cagliostro. Sua complice in quel brutale assassinio sarebbe Anna, che misteriosamente è data per scomparsa.

La Porta Rossa 2 stagione streaming RaiPlay

Per rivedere tutti gli episodi della stagione 2 di La Porta Rossa in streaming, basta accedere al sito o all’applicazione di RaiPlay. Per utilizzare il servizio, che è completamente gratuito e di libero accesso, bisogna essere iscritti con un apposito profilo o gemellando quello di Facebook o Twitter.

La piattaforma, che raccoglie tutti i contenuti Rai, consente di riguardare in replica streaming anche gli episodi di La Porta Rossa 2 stagione. Ognuno di essi sarà caricato online dopo la messa in onda, consentendo dunque a chiunque abbia mancato la diffusione ufficiale di rivederlo in ogni momento e a qualsiasi ora. Potete usare RaiPlay sia su pc che su smartphone, tablet o smart TV.

CiakGeneration © riproduzione riservata.