Kristen Stewart Homemade Netflix trailer streaming

Kristen Stewart debutterà da regista in Homemade per Netflix

Da Kristen Stewart e Maggie Gyllenhaall a Paolo Sorrentino, tutti i cortometraggi di Homemade: su Netflix dal 30 giugno per celebrare la creatività ai tempi del Coronavirus.

Homemade è il progetto internazionale voluto da Netflix per celebrare la creatività di grandi registi e attori conosciuti in tutto il mondo e costretti fra le mura di casa dal Coronavirus. In uscita il 30 giugno 2020 sulla piattaforma, Homemade è un collage di cortometraggi girati da una lista di illustri nomi del cinema. Tra i più conosciuti ci sono il nostro Paolo Sorrentino (La grande bellezza, The Young Pope), Maggie Gyllenhaall e soprattutto Kristen Stewart che debutterà dietro la macchina da presa.

Se Sorrentino aveva annunciato l’impresa con largo anticipo, della Stewart invece non si sapeva ancora nulla. L’attrice meglio nota per il ruolo di Bella nella saga di Twilight stava peraltro già lavorando a un film da regista prima del lockdown. In The Chronology of the Water avrebbe infatti raccontato l’esperienza biografica di un’attivista del movimento Boycott Divestment and Sanctions, che si oppone alla presenza di Israele in Palestina.

Interrotta la lavorazione per via della pandemia, Kristen Stewart non è rimasta con le mani in mano prendendo dunque parte di buona lena all’idea di Lorenzo Mieli e dei fratelli Larrain per Netflix. Come lei, registi e attori che vi hanno partecipato hanno fatto appello solo alle proprie forze, concependo ciascuno il proprio cortometraggio e avvalendosi dei pochi mezzi che avevano a disposizione.

Qualcuno si è limitato a raccontare la propria vita in quarantena, qualcun altro ha invece costruito un vero e proprio racconto. Il risultato finale è un’opera che puntando sulla creatività dei protagonisti mostra anche in che modo i diversi paesi del mondo hanno vissuto l’isolamento.

Chi partecipa a Homemade: tutti i registi e gli attori nel film

Ma chi ha partecipato alla realizzazione di Homemade per Netflix? Ecco la lista completa di registi e attori che hanno contribuito a rendere possibile il progetto e dove hanno girato.

  • Lady Ly (già regista di Les Misérables) ha girato a Clichy Montfermeil (Francia)
  • Paolo Sorrentino a Roma
  • Rachel Morrison (Black Panther) a Los Angeles
  • Pablo Larraín (a cui si deve anche la regia di Homemade) a Santiago del Cile
  • Rungano Nyoni a Lisbona
  • Natalia Beristáin a Città del Messico
  • Sebastian Schipper a Berlino
  • Naomi Kawase a Nara (Giappone)
  • David Mackenzie (regista di Follia) a Glasgow
  • Maggie Gyllenhaal in Vermont
  • Nadine Labaki e Khaled Mouzanar a Beirut
  • Antonio Campos (regista della prima e seconda stagione di The Sinner) a New York
  • Johnny Ma a Jalisco (Messico)
  • Kristen Stewart a Los Angeles
  • Gurinder Chadha a Londra
  • Sebastián Lelio a Santiago del Cile
  • Ana Lily Amirpour a Los Angeles

Il progetto ha anche uno scopo benefico che consiste nel valorizzare il lavoro degli artisti di tutto il mondo e cercare di rilanciare l’industria cine-televisiva. In questo senso Netflix onorerà ciascun regista di Homemade con una donazione volta a sostenere il mercato e soprattutto le maestranze di cinema e televisione.

Quando esce e trailer

Come abbiamo già accennato più sopra, la data di uscita di Homemade su Netflix è prevista per martedì 30 giugno 2020. Non è chiaro se i cortometraggi delle star come Kristen Stewart saranno caricati singolarmente, oppure in una versione estesa che li raccoglie tutti. In ogni caso, il trailer divulgato dalla piattaforma nelle ore scorse offre un assaggio di ciascuno di loro.

Alcuni dei lavori di Homemade sono frutto di pura fantasia, altri invece rappresentano un puntuale resoconto dell’esperienza e anche dell’umore dei protagonisti in quarantena.

Streaming: come vedere Homemade su Netflix

Homemade è una produzione originale Netflix e per questo motivo sarà disponibile per lo streaming soltanto sulla piattaforma. A partire dal 30 giugno il film o i singoli cortometraggi verranno caricati sulla piattaforma, nella scheda dedicata.

Per accedere al servizio è necessario avere un profilo e un abbonamento, che si sottoscrive direttamente dal sito e tramite carta di credito o prepagata. Il costo del servizio, che non prevede vincoli e si può disdire o ripristinare a piacere, varia dagli 8 ai 16€ circa.

Newsletter di Ciak Generation

Nessun Articolo da visualizzare