Doc Nelle Tue Mani seconda puntata trama giovedì 1 aprile 2020

Doc Nelle Tue Mani seconda puntata trama giovedì 2 aprile 2020

Trama della seconda puntata di Doc Nelle Tue Mani, che andrà in onda su Rai giovedì 2 aprile 2020. Andrea rientra in ospedale.

Dopo il debutto di questa sera, Doc Nelle Tue Mani tornerà con la seconda puntata (di 8 totali) giovedì prossimo 2 aprile 2020 sempre alle 21.25 su Rai 1. L’appuntamento è ancora una volta con la storia del primario Andrea Fanti, vittima di un incidente che gli ha provocato una grave amnesia. Risvegliatosi e ripreso possesso della propria vita non senza fatica, il medico interpretato da Luca Argentero proverà a rientrare anche nel suo reparto. Ma non sarà facile, così come non lo è stato nella storia vera di Pierdante Piccioni. Ma scopriamo insieme che cosa accadrà nella trama della seconda puntata di Doc Nelle Tue Mani, con tutti i particolari sui nuovi episodi.

Doc Nelle Tue Mani seconda puntata trama episodi

La messa in onda dell’intera stagione di Doc Nelle Tue Mani, cominciata sotto gli auspici di Don Matteo, si articolerà in due parti diverse. La prima, formata dalle quattro puntate iniziali, sarà trasmessa nelle prossime settimane. La seconda, ferma a causa dell’emergenza Coronavirus, dovrà invece andare in onda entro la fine dell’anno. Ad annunciarlo ai telespettatori è stato proprio Luca Argentero, nel corso di un’intervista esclusiva a Domenica In. Vediamo intanto la trama della seconda puntata, divisa negli episodi 3 e 4 di Doc Nelle Tue Mani.

Episodio 3 – Niente di personale

L’episodio 3 s’intitola Niente di personale, e vedrà Andrea riprendere il proprio ruolo in corsia ma nel ruolo di aiutante degli specializzandi. Purtroppo infatti l’incidente che gli ha provocato prima il coma e poi l’amnesia non gli consente di tornare immediatamente a fare il medico. Ci sarà bisogno di un periodo di training sotto gli occhi di un supervisore che alla fine deciderà se l’ex primario sia ancora in grado di lavorare nel suo campo.

I colleghi non riescono ancora a capacitarsi del fatto che il burbero specialista di pochi giorni prima sia ora un mansueto dottorino estremamente compassionevole coi pazienti. Il cambio di umore e soprattutto del carattere sembra repentino, ma in meglio. Andrea deve anche fare i conti con il fatto che la moglie lo ha lasciato, a differenza di quanto ricorda. Non credendo possibile vivere senza di lei, prova a riconquistarla.

Accanto a Giulia, Andrea collabora anche al difficile caso di un giovane manager ricoverato in ospedale e che riserverà ad entrambe grosse sorprese.

Episodio 4 – Una cosa buona che fa male

L’episodio 4 della trama di Doc Nelle Tue Mani porta invece il titolo di Una cosa buona che fa male. In ospedale approda un paziente privilegiato dal suo ruolo sociale. Per questo motivo, Giulia sollecita tutti gli specializzandi a prestare molta attenzione al malato, il che esaspera la competizione fra di loro. Andrea diventa quindi testimone delle rivalità tra i colleghi, cominciando a conoscerli meglio.

Frattanto l’ex primario richiede il loro aiuto anche per un’impresa che gli sembra impossibile: scovare la password della sua e-mail. Accedere alla posta elettronica potrebbe aiutarlo a ricostruire almeno una parte del suo passato, che ormai è quasi rassegnato a non ricordare più. Se molti vogliono aiutarlo, c’è chi crede che invece non gli convenga scavare troppo a fondo dietro di sé, per non ricevere brutte sorprese.

Seconda puntata repliche e streaming video

Come per tutte le fiction targate Rai, anche Doc Nelle Tue Mani garantirà agli spettatori repliche e streaming video delle puntate, compresa la seconda in onda il 1° aprile 2020. Nella fattispecie, le repliche dovrebbero andare in onda su Rai Premium, anche se al momento non c’è una collocazione esatta. Lo streaming, invece, sarà reso disponibile già poco dopo la trasmissione in TV, sul sito Rai Play.

Qui già da ora potete trovare contenuti extra sulla serie, interviste e tanto altro. Vi basterà accedere al sito ufficiale o alla relativa applicazione e fare una semplice ricerca attraverso l’apposita barra.