Benedict Cumberbatch Doctor Strange

Benedict Cumberbatch irrompe in una libreria di New York vestito da Doctor Strange

2Benedict Cumberbatch sorprende il proprietario di una libreria di Manhattan in abiti da Doctor Strange: il video che ha fatto il giro del web.

Capita che, frugando in un vecchio cassetto, trovi una banconota che non ti aspetti. Talvolta, invece, una giornata uggiosa prende una piega speciale. E altre volte ancora il tuo eroe dei fumetti preferito irrompe nel negozio di cui sei proprietario e ti chiede perfino un lavoro se la fortuna non dovesse assisterlo. È quanto accaduto al titolare di una libreria di Manhattan nell’ormai lontano 2016, quando Scott Derrickson dirigeva Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange.

L’attore inglese diventato famoso per il personaggio di Sherlock Holmes ricevette l’invito del regista ad entrare in una libreria del centro di New York, dove la troupe stava girando una scena dell’epico film Marvel. Cumberbatch non se lo fece ripetere due volte e, raccolta la sfida, in abiti di scena passò dall’entrata del negozio dirigendosi con eleganza verso la cassa.

Inutile dire della sorpresa e dell’eccitazione dei clienti già all’interno della libreria. Alcuni dei loro volti, immortalati in un video girato allora e poi caricato solo oggi da Derrickson su Twitter, sono a dir poco impagabili.

E nondimeno lo sono le facce del proprietario della libreria, rimasto senza parole prima di stringere la mano al proprio eroe.

“Se il film andasse male,” gli dice Cumberbatch prima di lasciare il negozio, “mi riservo di chiedere un posto qui in libreria da te”. Il libraio è più che d’accordo, ma gli raccomanda soltanto di adottare un accento americano, se mai accadesse.

Ultimi aggiornamenti su Doctor Strange 2

Il singolare scambio di battute ha fatto immediatamente il giro del web, rivelandosi uno dei video più cliccati della giornata. Perché il regista di Doctor Strange abbia deciso di svelare soltanto ora questa bizzarra scommessa-avventura di Benedict Cumberbatch è presto detto.

Solo qualche giorno fa, la Disney – che fa capo alla Marvel – ha dovuto rinviare ulteriormente l’uscita del secondo capitolo di Doctor Strange al 2022. Il motivo è sempre il solito: la crescita tristemente costante dei contagi da Coronavirus.

Il film, che ha già il titolo di Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia, non sarà nelle sale prima del 22 marzo di quell’anno. La sinossi è al momento sconosciuta, ma si sa che la pellicola, diversamente dal primo film, sarà forse diretta da Sam Raimi (già dietro la regia dei primi Spider Man con Toby Maguire). Le riprese dovrebbero cominciare entro la fine dell’anno.

Indietro