HomeCinema e CelebrityAndrew Garfield parla del futuro del suo Spider-Man

Andrew Garfield parla del futuro del suo Spider-Man

Andrew Garfield parla del futuro del suo Spider-Man e rivela di essere pronto a tornare a interpretarlo, ma ad alcune condizioni

Andrew Garfield sarebbe disposto a tornare come Spider-Man

I Marvel Studios hanno in serbo diversi progetti nel 2022, anche se nel mondo si parla ancora di Spider-Man: No Way Home e della presenza di Tobey Maguire e Andrew Garfield nel film. Infatti per il prossimo anno in molti si aspettano il ritorno diGarfield in un’altra pellicola dedicata al suo Spider-Man, o anche un cameo nel film di un altro personaggio. Ma cosa ne pensa l’attore?

Andrew Garfield ha passato l’ultimo anno a negare pubblicamente qualsiasi coinvolgimento in No Way Home, e ora deve affrontare nuove domande sul futuro del suo personaggio. Ora che i due precedenti Spider-Men sono canonici nel MCU e sono ancora vivi , sono in molti a chiedersi se torneranno per altri film.

Di recente, Andrew Garfield ha parlato della possibilità che ciò accada, spiegando ciò che vorrebbe per il Spider-Man. Sebbene sembri disposto a riprendere di nuovo il ruolo dopo No Way Home, l’attore ha chiarito che si dovrebbe trovare in una situazione di assoluta certezza per tornare a vestire quella tuta:

“Voglio dire, sì, sono decisamente aperto a qualcosa, che sia fatto nel giusto. Peter e Spider-Man sono incentrati sull’aiutare il prossimo, per un bene superiore. Lui un ragazzo della classe operaia del Queens che conosce la perdita ed è profondamente empatico. Vorrei prendere prestito la struttura etica di Peter Parker. Infatti, se ci fosse l’opportunità di fare un passo indietro e raccontare di più sulla sua storia, dovrei sentirmi molto sicuro di me stesso”.

Per quanto riguarda la sua prossima apparizione come Spider-Man, Andrew Garfield sembra irremovibile nel volersi assicurare che sia il progetto giusto. Il suo desiderio è quello di interpretare la versione più vera di Peter Parker possibile. Questa è la condizione che l’attore si è posto, prima di accettare, in futuro, di tornare nei panni del suo Spider-Man. Ora che i Marvel Studios hanno in mano il concetto di Multiverso e che Sony sta sviluppando il proprio universo di Spider-Man, le opportunità di rivedere Andrew Garfield sono più che tangibili.

In questo momento, Andrew Garfield non ha contratti con Marvel Studios o Sony Pictures. INoltre non ci sono piani per altri film sull’Uomo Ragno, oltre a Spider-Man 4 di Tom Holland. I fan tuttavia hanno dimostrato un amore ritrovato verso il personaggio di The Amazing Spider-Man, e vorrebbero il terzo film perduto.

Tuttavia il ritorno di Andrew Garfield non ha bisogno di essere relegato a un rilancio del suo ex franchise. Infatti potrebbe interpretare Spider-Man nell’universo di Venom o in Morbius. Lo studio sembra inoltre che stia pensando a un live action suSpider-Gwen con Emma Stone, dove riprendere anche il personaggio di Peter. Per quanto riguarda l’MCU, una possibilità ovvia è un’apparizione in Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Inoltre c’è il presunto progetto di Secret Wars in cui i fratelli Russo potrebbero essere coinvolti, che potrebbe coincidere con il ritorno di Andrew Garfield.

Login

Password dimenticata?

Password dimenticata?

Inserisci i tuoi dati dell'account e ti invieremo un link per reimpostare la tua password.

Il link di reset della password sembra che sia invalido o scaduto.

Login

Privacy Policy

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.