White Collar revival Matt Bomer

White Collar vicino al revival: parla il creatore e Matt Bomer ci sta

Il creatore di White Collar solletica i fan della serie con Matt Bomer su un prossimo revival: “Sognare è lecito, il casino viene dopo”.

Chi pensava che la stagione dei revival si fosse già esaurita, si sbagliava di grosso. Ultimo in ordine di tempo a tornare dal passato potrebbe essere il seguitissimo White Collar di Matt Bomer. Il creatore della serie, Jeff Eastin, starebbe segretamente lavorando per riportare in TV lo show sul truffatore Neal Caffrey. E lo starebbe facendo da mesi, come testimoniato sul suo profilo Twitter. Ora che le trattative tra cast e produzione sembrerebbero sempre più vicine ad andare in porto, l’attesa aumenta e i fan cominciano a fremere per l’entusiasmo. Il revival di White Collar, insomma, si farà?

Stando a quanto twittato proprio da Eastin, saremmo vicinissimi al sì. Poche ore fa, infatti, l’autore della serie ha svelato di aver incontrato il protagonista per una determinante riunione in cui aggiornarlo sugli sviluppi della storia nell’ipotetico ritorno televisivo.

“Ho avuto un grandioso appuntamento con Matt Bomer. Abbiamo pianificato di rifare White Collar. Perciò, come potrebbe dire Mozzie: ‘Per citare Steve Harvey: Sognare è lecito, il trambusto arriva dopo’”.

Matt Bomer ha risposto al tweet manifestando la sua più completa approvazione per il revival di White Collar. L’attore, che terminato lo show nel 2014 era entrato a far parte della famiglia di Ryan Murphy (American Horror Story, American Crime Story), è recentemente apparso nella terza stagione di The Sinner e nell’ultimissima di Will & Grace. Ora, nonostante altri due film in cantiere, potrebbe ritagliarsi il tempo necessario a intraprendere una nuova avventura. Nuova nelle storie, ma non nel personaggio.

Il revival in programma da mesi

Quello di Neal Caffrey è stato senz’altro il ruolo più riuscito di Bomer, responsabile della sua notorietà e del suo accesso al mondo di cinema e TV. La serie è andata in onda su FOX dal 2009 al 2014, e ha visto Caffrey passare da una disavventura all’altra alla ricerca di criminali dai colletti bianchi.

Nato come truffatore, infatti, Neal passa dalla parte dei buoni quando in carcere entra in contatto con un membro dell’FBI che gli propone un vantaggioso accordo. Se riuscirà a mettere le mani su alcuni farabutti prima della polizia, potrà definitivamente redimersi. Per farlo conterà sulla sua inclinazione all’inganno e sull’esperienza nel settore delle truffe.

Il finale della sesta stagione (la più breve di tutte) ha visto Neal inscenare la propria morte per non rischiare che un gruppo di criminali consumasse la sua vendetta contro gli amici di sempre. Negli ultimissimi frame, il truffatore passeggiava per le strade di Parigi. Che fine potrebbe aver fatto da allora?

Quel che sappiamo, al momento, è che il revival di White Collar era già in programma da diverso tempo. Il primissimo segnale risale alla fine di aprile, quando Jeff Eastin aveva ancora in agenda l’appuntamento con Bomer.

“Sto lavorando sodo per farlo succedere”, era il cinguettio di Eastin. Ricondividendolo, Matt Bomer aggiungeva: “Fallo succedere prima che diventi troppo vecchio per indossare un fedora”. L’allusione è al cappello spesso portato da Neal nella serie, e che tra qualche tempo Bomer potrebbe dover recuperare dall’armadio.