tom holland le strade del male

Tom Holland aveva paura di recitare nel film Le strade del male

1Tom Holland ha espresso le preoccupazioni che lo avevano assalito prima di iniziare le riprese del film Le strade del male

Approfittane per accaparrarti Disney+scontato con il nostro link

Il nostro caro Tom Holland è una persona molto positiva e sembra sempre indistruttibile come i veri supereroi, eppure prima di affrontare il progetto del film di Netflix, Le strade del male, di cui è anche protagonista, l’attore era molto preoccupato.

Nella drammatica pellicola dai toni thriller diretta da Antonio Campos, l’interprete di Spider-Man ha vestito i panni di un personaggio molto diverso da quelli a cui siamo abituati. L’attore, infatti, ha recitato la parte di Arvin Russell, un ragazzo con una storia complicata e un carattere difficile. Nel film Le strade del male è stato affiancato da molti attori celebri, tra cui Robert Pattinson che se l’è cavata estremamente bene, e che non vediamo l’ora di ammirare anche in The Batman.

In un’intervista per Variety, Tom Holland si è aperto molto, raccontando ciò che lo spaventava e preoccupava di più a proposito de Le strade del male.

Devo ammettere che ero molto nervoso e spaventato quando sono giunto sul set la prima volta. Non sapevo se sarei riuscito a interpretare questo genere di personaggio.

Successivamente Tom Holland ha parlato anche della complessità del carattere del personaggio di Arvin Russell, interpretato ne Le strade del male.

È un personaggio davvero difficile e molto oscuro. Ho dovuto attraversare degli spazi nella mia mente e non sapevo se ci sarei riuscito. Non penso nemmeno che vorrò attraversarli di nuovo.

Queste le profonde dichiarazioni di Tom Holland riguardo al film Le strade del male. L’attore, però, ha voluto anche ringraziare pubblicamente i suoi fan che in questo momento stanno elogiando il suo lavoro. Vediamo insieme il post che ha pubblicato sui social.

Indietro