sandra oh funerale regina elisabetta perché

Cinema e Celebrity

Perché Sandra Oh ha partecipato al funerale della Regina Elisabetta

Martina Pedretti | 19 Settembre 2022

Perché Sandra Oh ha partecipato al funerale della Regina Elisabetta? L’attrice rappresenta lo stato del Canada al triste evento

Sandra Oh presenzia al funerale della Regina Elisabetta come portavoce del Canada

Nella giornata di oggi si sta svolgendo il funerale della Regina Elisabetta e anche Sandra Oh ha presenziato all’evento. Durante il live streaming all’Abbazia di Westminster a Londra, in Inghilterra, infatti gli spettatori hanno notato l’attrice e si sono chiesti perché era lì anche lei.

La scomparsa di Elisabetta II ha scosso il mondo intero quando il giorno 8 settembre 2022 è stata annunciata la sua morte. Il popolo inglese si è stretto alla Famiglia Reale, accogliendo anche il nuovo Re, Carlo III, figlio maggiore della regina Elisabetta II e del marito Filippo di Edimburgo.

Sandra Oh, attrice canadese-americana, indossava un abito nero durante la sua visita all’abbazia e in molti l’hanno notata. Ma perché ha presenziato al funerale? Il motivo è presto detto. La scorsa settimana il primo ministro canadese Justin Trudeau ha annunciato che diverse figure di spicco avrebbero partecipato al funerale per conto del Canada.

L’elenco includeva l’ex attrice di Grey’s AnatomySandra Oh, che pochi mesi fa è stata nominata Ufficiale dell’Ordine del Canada. È il secondo onore più alto che un cittadino canadese può ricevere dal paese del Commonwealth. La star ha ricevuto l’onore per la sua “carriera artistica piena di memorabili ruoli teatrali, televisivi e cinematografici in Canada e all’estero“. Questo è il motivo per cui l’attrice ha presenziato all’importante evento di portata globale.

Come rappresentante del Canada, al triste evento era presente anche la medaglia d’oro olimpica Mark Tewksbury.

Di seguito potete vedere una clip che ritrae Sandra Oh al funerale della Regina Elisabetta.

Nelle scorse ore abbiamo visto porre i suoi omaggi alla Regina Elisabetta anche David Beckham. L’ex calciatore ha fatto una coda di 12 ore per arrivare a Westiminster Hall, dove era stata allestita la camera ardente.