Nina Dobrev sogna una serie completamente diversa da The Vampire Diaries – le sue parole

3Nina Dobrev ha rifiutato diversi copioni “stile The Vampire Diaries”

L’obiettivo di Nina Dobrev, una volta terminato The Vampire Diaries, era quello di non essere identificata solo come Elena Gilbert ma di essere ricordata per ruoli diversi. Questo, soprattutto in una prima fase, è stato molto difficile perché continuavano ad arrivare all’attrice proposte sulla stessa lunghezza d’onda.

“È quello per cui lottiamo tutti in continuazione – ha dichiarato la Dobrev – Solo perché qualcuno è conosciuto per aver fatto una cosa non significa che non possono essere in grado di fare tutto. Deve essere solo data l’opportunità. Se ti dico quanti script su ‘vampiri’ mi vengono offerti, rideresti. Naturalmente ad un certo punto voglio affrontare nuove sfide, voglio fare uno show HBO. Mi piacerebbe fare un pezzo d’epoca. Voglio essere un camaleonte in questo modo“.

Insomma, Nina ha le idee chiare. L’attrice è alla ricerca di copioni completamente diversi da TVD. Un qualcosa alla Big Little Lies, che tornerà presto con una seconda stagione. “Non vedo l’ora che inizi la seconda stagione. Quel legame e quella femminilità sono qualcosa di veramente forte. È bello che è stato fatto prima del movimento #MeToo, il tempismo non avrebbe potuto essere migliore“, ha dichiarato la Dobrev.

Ma cosa ci sarà nel futuro lavorativo di Nina?