il signore degli anelli serie TV

Il Signore degli Anelli serie TV: trama, uscita e streaming su Amazon

Contenuti

Di cosa parla Il Signore degli Anelli serie TV? Trama e anticipazioni

Da novembre 2017, i fan di JRR Tolkien sono in trepidante attesa dell’arrivo de Il Signore degli Anelli serie TV, annunciata da Amazon come uno dei prodotti della sua piattaforma streaming Prime Video. Dopo una battaglia per i diritti della serie contro HBO e Netflix, Amazon è riuscito ad aggiudicarsi un accordo con la Warner Bros e Tolkien Estate. Per non deludere i fan, Amazon fin da subito ha dichiarato di volere dare vita a uno show degno di nota, che potesse reggere il confronto con la trilogia di film e con serie TV epiche come Game of Thrones. Il presidente Jeff Bezos, a capo di Amazon, ha manifestato il suo interesse per portare avanti la serie TV per cinque stagioni, accompagnate da eventuali spin-off. Inoltre Fox a maggio 2019, farà uscire un film biopic sulla vita di Tolkien, con protagonisti Nicholas Hoult e Lily Collins.

Di cosa parla quindi Il Signoore degli Anelli serie TV? Risalire a una trama ufficiale è ancora impossibile al momento, in quanto le riprese devono ancora iniziare. Le poche anticipazioni rivelano che la serie TV sarà probabilmente un prequel. Le ambientazioni saranno sempre quelle della Terra di Mezzo, ma prima de La Compagnia dell’Anello e forse anche prima de Lo Hobbit. Saranno alcune opere di JRR Tolkien a fare da canovaccio per gli sceneggiatori della serie TV su Il Signore degli Anelli, ancora senza titolo ufficiale. Ma non temete, perché Amazon Prime Video ha già iniziato a diffondere indizi sui luoghi dove si svolgeranno gli episodi, postando immagini della mappa sui loro profili social.

Quando e dove è ambientata la serie TV de Il Signore degli Anelli? La mappa

Infatti sui profili social della serie TV su Il Signore degli Anelli, a partire da metà febbraio 2019 sono state condivise alcune mappe, che con il passare dei mesi vengono aggiornate. La prima che è uscita è una semplice mappa della Terra di Mezzo, senza nomi dei luoghi precisi.

Insieme all’immagine della mappa, è stato inserito il primo verso della Poesia dell’Anello:

Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo che risplende

Solo alcuni giorni dopo, è stata condivisa una seconda mappa, esplorabile interamente e in dettaglio dal sito di Amazon, con, questa volta, indicati i nomi delle regioni che suddividono la Terra di Mezzo.

Con questa mappa, il profilo social inserisce in didascalia il secondo verso della poesia di origine elfica:

Sette ai Principi dei Nani nelle lor rocche di pietra

Ecco anche il terzo pezzo della mappa ufficiale.

Nove agli Uomini Mortali che la triste morte attende

La quarta mappa aggiunge qualche dettaglio in più sui luoghi della serie tv su Il Signore degli Anelli.

Uno per l’Oscuro Sire chiuso nella reggia tetra. Nella Terra di Mordor, dove l’Ombra nera scende

La mappa definitiva

Un Anello per domarli, un Anello per trovarli,
Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli,
Nella Terra di Mordor, dove l’Ombra cupa scende.

Nella mappa finale è raffigurata l’isola di Númenor, donata agli uomini dagli dei e poi sottratta per punirli durante la Seconda Era. Il tanto amato personaggio di Aragorn è un diretto discendente del primo re di Númenor, quindi è probabile che la serie TV di Amazon abbia come protagonisti gli antenati dell’uomo.

Anche la seconda mappa potrebbe portare con sé un indizio sul periodo in cui la serie TV su Il Signore degli Anelli avrà luogo. Sulla mappa appare infatti il nome di Calenardhon, luogo che successivamente è stato chiamato Regno di Rohan. Questo cambiamento ha avuto luogo nel 2510 TE (Terza Era), quindi 508 anni prima dell’incontro di Aragorn e Frodo, avvenuto ne La Compagnia dell’Anello.

Ai tempi, l’esercito di Étheód e Dúnedain di Gondor fece guerra contro un’armata di Esterlings e Orchi, durante la Battaglia del Campo di Celebrant, vincendo. Il Sovrintendente di Gondor, per premiare la fedeltà e l’aiuto che gli Étheód avevano donato, diede al loro re, Eorl il Giovane, la regione del Calenardhon, ovvero Rohan. Quindi, poiché questo luogo appare sulla mappa con il nome originale, la serie TV potrebbe essere ambientata prima del 2510 TE.

Il Signore degli Anelli serie TV ambientata nella Seconda Era

Uno dei tweet della pagina ufficiale rifela che la serie TV su Il Signore degli Anelli sarà ambientata a tutti gli effetti nella Seconda Era. In quel periodo conosciuto anche con il nome di Era di Númenor, durato ben 3441 anni. Due gli eventi memorabili sono avvenuti in quegli anni: l’intervento del dio Eru Ilúvatar dopo che l’uomo ha sfidato le leggi divine e la nascita dell’Ultima Alleanza tra Elfi e Uomini che ha portato alla prima sconfitta di Sauron, con la quale si conclude la Seconda Era. Inoltre anche Gran Burrone è nato nella Seconda Era, i Nani hanno raggiunto il momento più prospero per la città dei Nani, conosciuta poi con il nome di Moria, e gl Anelli del Potere sono stati forgiati.

Il Signore degli Anelli serie TV cast, attori e personaggi

La lista ufficiale degli attori del cast de Il Signore degli Anelli serie TV, per il momento, non è ancora completa. Non si è ancora del tutto a conoscenza di quali personaggi saranno i protagonisti delle avventure nella Terra di Mezzo. Ciò nonostante nel dicembre 2017, durante un’apparizione al programma di Graham Norton, il volto di Gandalf nella trilogia originale (Ian McKellen), ha dichiarato che sarebbe tornato molto volentieri a vestire i panni dello Stregone. Inoltre ha lasciato intendere che anzi si sentirebbe infastidito da un recasting per lo stesso ruolo. Purtroppo non si è ancora a conoscenza della presenza o meno di Gandalf nella serie TV di Amazon.

Il primo nome del cast della serie TV su Il Signore degli Anelli arriva alla fine di luglio 2019, e si tratta della quasi totale esordiente Markella Kavenagh. Nulla si sa però del ruolo toccato in sorte all’attrice australiana, il cui nome sarà Tyra.

Il protagonista avrebbe inizialmente dovuto essere William Poulter. A causa degli slittamenti nella produzione della prima stagione oltre i due episodi iniziali, l’attore ha però incontrato difficoltà nel conciliare l’impegno con altri progetti. Per questa ragione si è ricorso a una sua sostituzione, che ha finito per coinvolgere nella serie il volto di Game of Thrones Robert Aramayo. Questi dovrebbe interpretare il personaggio di Beldor, del quale però non si sa nulla di ufficiale. Deadline ha svelato la presenza di Joseph Mawle, che concluso Game of Thrones si unisce al cast della serie TV Il Signore degli Anelli. Come al solito Amazon non conferma, ma il suo personaggio dovrebbe essere il “cattivo” dello show, Oren.

Manca la conferma ufficiale anche per l’entrata nel cast di Ema Horvath, attrice esordiente la cui presenza è stata segnalata da una fonte interna a Deadline. Morfydd Clark (dalla serie tv Queste Oscure Materie) sarà infine la giovane Galadriel, l’elfo interpretato da Cate Blanchett nella saga cinematografica.

Nel corso di un press tour estivo della Television Critics Association, Amazon ha rivelato invece chi saranno gli showrunner della serie TV su Il Signore degli Anelli, ovvero JD Payne e Patrick McKay. Al loro fianco, si è poi inserito Bryan Cogman, sceneggiatore anche di Game of Thrones. Dopodiché Amazon ha annunciato il regista dei primi due episodi: Juan Antonio Bayona (Jurassic World – Il regno distrutto).

AGGIORNAMENTO 15/01/2020: L’arrivo del nuovo anno porta Amazon ad annunciare i primi quindici attori del cast principale della nuova serie ambientata nel mondo de Il Signore degli Anelli. La presenza di alcuni attori come Robert Aramayo, Morfydd Clark, Joseph Mawle e Markella Kavenagh, viene confermata. Mentre alla lista si aggiungono i seguenti interpreti: Nazanin Boniadi (Counterpart, Homeland), Ismael Cruz Córdova (Berlin Station), Owain Arthur (Casualty), Tom Budge (The Pacific), Megan Richards (Wanderlust), Dylan Smith (Into the Badlands), Charlie Vickers (I Medici), Daniel Weyman (Testimoni silenziosi), Sophia NomveteTyroe Muhafidin e Ema Horvath.

Il Signore degli Anelli serie TV streaming episodi su Amazon Prime Video

Come prodotto originale Amazon, Il Signore degli Anelli serie TV farà il suo debutto proprio sulla piattaforma streaming Prime Video. Per questo motivo dove vedere gli episodi dello show online, sarà alquanto semplice. Tutte le stagioni della serie TV faranno parte della libreria della piattaforma dedicata allo streaming online.

Come per Netflix, anche Amazon Prime Video offre agli interessati un periodo di prova gratuita di 30 giorni, al termine dei quali è possibile procedere con l’abbonamento al servizio. Per fare ciò basta essere in possesso di un account Amazon e fare l’upgrade ad Amazon Prime, il cui costo mensile è di 3,99 euro, mentre l’annuale è di 36 euro. Oltre ai vantaggi legati all’utilizzo di Prime come opzione shopping, gli utenti avranno infatti accesso alla libreria di Prime Video.

Per il momento non è dato sapere per quanti episodi è stata ordinata la prima stagione de Il Signore degli Anelli serie TV. Il canone di Amazon solitamente è quello di utilizzare il formato da 8 o 10 episodi, della singola durata di 50 minuti.

Quando esce Il Signore degli Anelli serie TV? Data di uscita

Sicuramente i più sfegatati fan di Tolkien, della trilogia originale di film nati dalla sua penna e dei film dedicati a Lo Hobbit, si staranno chiedendo quando esce Il Signore degli Anelli serie TV. Tuttavia al momento non è ancora stata svelata una data di uscita ufficiale su Amazon Prime Video. Le riprese inizieranno in Scozia nel corso dell’estate 2019, per questo è facile ipotizzare che il debutto in Italia avverrà durante il 2020, o comunque nei primi mesi del 2021.

Deadline ha rivelato che le riprese avranno luogo ad Auckland in Nuova Zelanda, dove la pre-produzione è già iniziata. Nel corso dei mesi autunnali del 2019 invece verrà dato il via al girato delle scene della serie.