ian somerhalder

Ian Somerhalder svela come è stato lavorare con sua moglie Nikki Reed in V-Wars

3Ian Somerhalder ha rivelato come è stato lavorare al fianco di sua moglie Nikki Reed nella nuova serie V-Wars

V-Wars, la nuova serie di Ian Somerhalder, è speciale per una serie di motivazioni per l’attore. Innanzitutto perché ha segnato il suo ritorno nel mondo della serialità dopo la fine di The Vampire Diaries. In secondo luogo perché nello show Netflix ha potuto condividere per la prima volta un set con sua moglie Nikki Reed. Chi ha già completato il binge watching, si sarà senz’altro accorto che in V-Wars c’è un cameo speciale proprio dell’attrice. Nel corso di un’intervista rilasciata a Fox News, Ian ha raccontato le sue emozioni dopo aver lavorato fianco a fianco con la sua amata.

È stato davvero fantastico. Inizialmente, i produttori volevano che interpretasse mia moglie e lei ha detto ‘No grazie’ – ha raccontato Somerhalder – voleva interpretare qualcosa di più inaspettato, e lo ha fatto. Ora è diventata una designer di gioielli di successo e ha costruito questa incredibile azienda eco-sostenibile”.

Quindi vederla così preparata e nello stesso tempo allattare la nostra bambina, creare questa compagnia, camminare sul set, offrire queste prestazioni ricche di sfumature, dare a tutti un abbraccio e lasciare il set, mi ha fatto restare tipo ‘Wow, che cos’è stato?’“. Ma si è trattato di un episodio sporadico o è stata soltanto la prima di una serie di ruoli insieme? Ian ha una risposta molto chiara alla domanda

Ecco cosa ha dichiarato

Indietro