Clicca qui per il canale WhatsApp
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi
house of the dragon

News e anticipazioni

House of the Dragon, lo showrunner nega una teoria esplosa

Stefano D Onofrio | 9 Luglio 2024

House of the Dragon

Lo showrunner Ryan Condal ha negato una teoria che si era diffusa sul web dopo il terzo episodio di House of the Dragon

House of the Dragon, parla lo showrunner

Una teoria apparsa online qualche giorno fa su House of the Dragon è stata smentita dallo showrunner della serie. In realtà si tratta più di una semplice congettura dei fan, visto che è stata lanciata dalla regista dell’episodio in questione.

Nel corso del terzo episodio, intitolato The Burning MillRhaenyra sa che la guerra è ormai inevitabile. La legittima erede al trono tenta però un ultimo tentativo di conciliazione con Alicent e arriva ad Approdo del Re di soppiatto vestita da Septa.

"Se fosse una commedia romantica" - Scopri di più sul romanzo del momento.

Poco prima di questo incontro tra le due ex migliori amicha, la Regina di Dragonstone decide di mettere in salvo tre dei suoi figli. Lo fa attraverso Rhaena, la figlia di Daemon, che invia da Lady Jeyne Arryn.

In cambio di protezione per i giovani, Rhaneyra affida a Rhaena quattro uova di drago. Tre di quelle uova sarebbero proprio quelle da cui sono nati DrogonRhaegal e Viserion, i tre draghi di Daenerys Targaryen.

Entra nel nostro gruppo WhatsApp per esser sempre aggiornato su serie tv e cinema

Questa ipotesi, confermata dalla regista Geeta Patel, è stata però smentita dallo showrunner. Ryan Condal ha rilasciato a sua volta un’intervista, questa volta a Entertainment Weekly, in cui ha smentito il romantico collegamento tra House of the Dragon e la sua serie madre, Game of Thrones.

Credo che il bello della storia così come è stata scritta sia che c’è spazio per l’interpretazione. Mi piace pensare che sia un futuro possibile“, ha dichiarato dopo aver smentito di fatto questa tesi.

Condal ha parlato con EW anche del primo duro scontro tra draghi presente nel quarto episodio, intitolato The Red Dragon and the Gold. “Questo è il primo conflitto nucleare. Alla fine di questo, il mondo ha effettivamente visto nuvole a fungo all’orizzonte e sa che siamo entrati in un’altra era della guerra“, ha spiegato.

Leggi anche: House of the Dragon, Daemon è il Night King? L’assurda teoria dei fan

L’intera strategia della guerra cambia dopo questo episodio, perché tutto è così diverso. Questa è la cosa che spaventava Viserys. Questa è la cosa di cui Rhaenys, seduta al tavolo del consiglio, era terrorizzata“, ha concluso.