House of the Dragon continua registrare ascolti record

News e anticipazioni

House of the Dragon continua a registrare ascolti record

Leila Sirianni | 21 Settembre 2022

La serie TV di HBO House of the Dragon è arrivata quasi al sesto episodio e gli ascolti continuano a sorprendere

Gli ascolti record di House of the Dragon

House of the Dragon è in onda ormai da oltre un mese e gli ascolti da record continuano a premiarlo. Addirittura di recente Variety ha saputo in esclusiva che i numeri della 1×05 sono cresciuti del 3% rispetto al quarto episodio.

In generale, la serie HBO sta registrando qualcosa come 29 milioni di spettatori in media ad episodio. Si tratta davvero di un pubblico incredibile per qualsiasi show in onda su reti via cavo.

Questo è decisamente un segnale promettente che dimostra come lo show dedicato alla dinastia Targaryen sia sulla scia di Game of Thrones. Nonostante il malcontento generato dalle ultime stagioni, Il Trono di Spade registrava in media 44 milioni di spettatori ad episodio durante la messa in onda dell’ultimo capitolo.

I dati riportati relativi alla 1×05 di House of the Dragon, raccolti da Nielsen, combinano gli ascolti della diretta di domenica sera e delle visualizzazioni sulle piattaforme streaming.

Andando ad isolare, invece, solo gli spettatori che si sono sintonizzati su HBO il 18 settembre sera, parliamo di 2576 milioni di persone e quindi il 4% in più rispetto ai 2474 milioni della settimana precedente.

Sembra dunque, che la serie TV abbia trovato il proprio pubblico di riferimento. Staremo comunque a vedere come evolverà la situazione, perché dal sesto episodio le cose cambieranno sia a livello di narrazione che di cast. Assisteremo, infatti, ad un significativo salto temporale.

arden cho

News e anticipazioni

Arden Cho torna a parlare della sua decisione di rifiutare il film di Teen Wolf

Stefano D Onofrio | 27 Gennaio 2023

teen wolf

Arden Cho risponde con un tweet ai fan e torna a parlare della sua decisione di non prendere parte al film di Teen Wolf

Le parole di Arden Cho

Arden Cho è tornata a parlare della sua scelta di non far parte del cast del film di Teen Wolf. L’attrice, che nella serie originale ha interpretato il ruolo di Kira, aveva dichiarato lo scorso maggio di non tornare nel film prodotto da Paramount+ perché aveva scoperto che la sua paga era nettamente inferiore rispetto a quella dei suoi colleghi.

Deadline aveva all’epoca riportato che alla Cho era stata “offerta la metà dello stipendio per episodio proposto alle sue tre controparti“. “Credo che in realtà mi sia stato offerto anche meno“, commentò all’epoca l’attrice. “Probabilmente, su due piedi, potrei pensare a più di 10 attori asiatici americani che conosco e che sono stati pagati molto meno delle loro controparti“, ha poi aggiunto.

A volte non si ha la possibilità di dire ‘no’. A volte ne hai semplicemente bisogno. Hai delle bollette da pagare. … Non dicevo ‘no’ necessariamente per me o perché ero arrabbiata. Dicevo ‘no’ perché spero che in futuro ci sia più uguaglianza“, ha dichiarato Arden Cho. A distanza di mesi Teen Wolf: The Movie è finalmente realtà ed è uscito sulla piattaforma di streaming. Molte persone hanno perciò scritto tweet di vicinanza all’attrice.

Anche oggi invio tanto amore e rispetto a Arden Cho. Probabilmente è un periodo un po’ difficile per lei, e si merita molto di più. Spero che sia benedetta da tutte le cose belle nel 2023“, ha scritto un utente. A queste parole è seguita la risposta proprio da parte dell’interprete di Kira.

Non preoccupatevi ragazzi, grazie per il vostro sostegno. Non abbiate paura di allontanarvi o di rifiutare un’opportunità se sapete che non è giusta e non vi renderà felici! Meritate di meglio. Non lasciate che nessuno vi dica il contrario! Vi amo tutti, senza rimpianti“, ha scritto l’attrice.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

Qualche mese fa la Cho è tornata protagonista in una serie tv Netflix, Partner Track. Qui interpretava il ruolo della tenace avvocatessa Ingrid Yun nella sua lotta per diventare partner del suo studio legale. Lo show però non ha riscontrato il successo sperato ed è stato cancellato dopo appena una stagione.

avatar

News e anticipazioni

Avatar, spunta online un vecchio concept del 2004 che svela come sarebbero dovuti essere i Na’vi

Stefano D Onofrio | 27 Gennaio 2023

Avatar

I Na’vi di Avatar avrebbero potuto avere delle sembianze molto diverse da quelle che conosciamo: ecco il vecchio concept del 2004

La forma originale dei Na’vi

I Na’vi, la popolazione di Pandora che abbiamo conosciuto grazie alla saga di Avatar, avrebbero potuto avere un aspetto diverso rispetto a quello attuale. Da qualche settimana la storia di Jake e Neytiri è tornata nei cinema di tutto il mondo con l’uscita di Avatar: La via dell’acqua. E James Cameron è riuscito a fare di nuovo centro.

La pellicola è infatti riuscita nell’intento di raggiungere e superare i 2 miliardi di dollari di incasso. In questi giorni abbiamo scoperto poi che, nei piani iniziali dei disegnatori, i Na’vi avevano un aspetto in parte differente da quello che abbiamo imparato a conoscere. A condividere l’idea iniziale è stato Joseph C. Pepe, concept artist e lead character designer. Quest’ultimo ha condiviso su Instagram un vecchio bozzetto del 2004 che mostra la sua prima idea.

Questa è la prima immagine di un Na’vi che ho creato in stile fotorealistico. All’epoca Cameron non espresse alcuna emozione durante la revisione, ma si limitò a riconoscere la bioluminescenza di Sea Slug che avevo usato sulla fronte“, ha raccontato l’artista.

Fortunatamente, la mia ricerca dedicata è stata ripagata in un modo che avrei capito solo dopo aver lavorato con Cameron per diversi anni. Ama la ricerca sulla Terra, la scienza, la flora, la fauna, l’antropologia e l’etnologia. Non è solo un genio della cinematografia, ma anche della scienza e dell’ingegneria“, ha svelato Pepe.

Intanto proprio il regista ha confermato che, grazie agli ottimi incassi ottenuti dal secondo capitolo, verranno prodotti altri due sequel.  Il terzo capitolo dovrebbe arrivare nei multisala a partire dal 20 dicembre del 2024 mentre il quarto nel 2026.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

Tuttavia, secondo quanto trapelato online, l’uscita di questi due film potrebbe slittare. “Queste storie esistono. Sappiamo esattamente cosa stiamo facendo. Sappiamo come saranno questi film. Dobbiamo solo affrontare il processo per realizzarli“, ha dichiarato Cameron in una recente intervista a The Wrap.

gossip girl reboot

News e anticipazioni

Gossip Girl, il creatore rivela quali attori voleva riportare nel reboot

Stefano D Onofrio | 27 Gennaio 2023

Gossip Girl

Il creatore di Gossip Girl, Joshua Safran, voleva riportare nel reboot diversi attori della serie originale (ma senza riuscirci)

La rivelazione sul reboot di Gossip Girl

Il reboot di Gossip Girl ha ufficialmente terminato il suo percorso. Qualche giorno fa la HBO ha annunciato la cancellazione della serie e la mancata conferma di una seconda stagione. Lo scorso 26 gennaio è perciò andato in onda il series finale che ha concluso, forse per sempre, la storia della misteriosa blogger di Manhattan.

Pochi giorni prima della decisione del network, il sito TV Insider ha intervistato il creatore dello show Joshua Safran. Quest’ultimo ha rivelato che, nei suoi piani iniziali, c’era la volontà di riportare sullo schermo ex protagonisti storici della serie originale. Ciò non è stato possibile a causa degli impegni lavorativi dei vari attori contattati.

Inizialmente stavamo cercando di riportare Nate, ma non siamo riusciti a farlo funzionare con gli orari perché Chace Crawford gira The Boys in Canada e noi giriamo a New York“, ha svelato Safran. Ma Crawford non è stato l’unico nome che sarebbe potuto apparire nel reboot di Gossip Girl.

Volevamo anche riportare Eric, perché Jonathan ha detto di essere sposato con lui, ma Connor Paolo tava girando un film e, sfortunatamente, avevamo solo un giorno in cui potevamo girare all’interno del museo, e lui stava girando il suo film in quel giorno – ha poi aggiunto il creatore dello show – Quindi, purtroppo, non è stato possibile. È sempre la programmazione a rendere queste cose così difficili. Ma avere Andy Cohen e poi Matt Doyle nel ruolo di Jonathan è stato incredibilmente divertente“.

Joshua Safran aveva in mente grandi piani nel caso in cui ci fosse stata una terza stagione dello show. “Abbiamo sempre voluto riportare Nate e Blair [Leighton Meester]. Credo che fossero le due porte successive a cui avremmo bussato, soprattutto perché avevamo provato con Chace per vedere se potevamo farlo funzionare“, ha svelato.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

Avere Eleanor [Margaret Colin], Dorota [Zuzanna Szadkowski] e Cyrus [Wallace Shawn] nello show sarebbe un’estensione naturale del ritorno di Blair. Ma sarebbe sempre dipeso dagli interessi di questi attori e dalla loro disponibilità – ha continuato Safran – il processo che abbiamo iniziato è stato quello di considerare Chace solo perché, come avete visto quest’anno, si è parlato molto dello Spectator e della possibilità di usare lo Spectator per aiutare la storyline di Obie [Eli Brown]“.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.