Golden Globes 2017: il toccante discorso di Meryl Streep

La Streep ha voluto enfatizzare ancora una volta l’importanza di opporsi a questo genere di violenza , facendo sentire la propria voce e tutelando chi è più debole.

“Questo istinto di umiliare gli altri, quando è usato da qualcuno che ha una grande visibilità, da parte di qualcuno potente, si trasmette nella vita di tutti, perché dà il permesso agli altri di fare la stessa cosa. La mancanza di rispetto incoraggia altra mancanza di rispetto, la violenza incita alla violenza. E quando i potenti usano la loro posizione di prevaricare gli altri, tutti noi perdiamo.”

Ha poi proseguito parlando della Stampa e di come sia l’unica, vera arma contro un certo genere di prevaricazione.

“Abbiamo bisogno di una stampa capace di esercitare il controllo sui potenti. È per questo che i nostri fondatori hanno inserito la libertà di stampa ed espressione nella Costituzione. Quindi chiedo alla facoltosa Stampa estera e a tutti i presenti di unirsi a me nel sostenere il Comitato per la protezione dei giornalisti, perché ne avremo bisogno nell’immediato futuro, ne avremo bisogno per salvaguardare la verità.”