Dolores - Westworld 2 - Evan Rachel Wood

Home | Social generation

Evan Rachel Wood su Twitter: devastata durante le riprese di Westworld 2

Niccolo Maggesi | 3 Agosto 2017

Westworld

Ancora una volta Dolores in Westworld 2, Evan Rachel Wood si è detta profondamente stravolta dalle emozioni sul set raccontando […]

Ancora una volta Dolores in Westworld 2, Evan Rachel Wood si è detta profondamente stravolta dalle emozioni sul set raccontando l’esperienza su Twitter.

Benché si debba attendere fino alla primavera del prossimo anno secondo disposizioni ufficiali del network e della produzione, le registrazioni di Westworld 2 proseguono a grosse falcate anche sotto l’afa estiva e i suoi aridi scenari. I protagonisti della serie creata da Jonathan Nolan, fra i quali è dato finalmente per certo anche Jimmi Simpson nel ruolo di William, sono tornati a lavoro a pieno ritmo dopo le prime settimane di addestramento propedeutico, e per nostra fortuna le loro voci emergono seppur di rado sui social dando qualche segno del proprio passaggio sul set. L’ultima e la più adusa del cast a certo genere di esternazioni, giacché frontwoman di una band, è stata Evan Rachel Wood, protagonista assoluta dello show nei fragili panni di Dolores.

La giovanissima attrice, che nel trailer ufficiale abbiamo visto cavalcare piena di ardore e coinvolgimento con in mano un fucile spianato accanto all’Uomo in Nero, ha raccontato brevemente agli internauti la sua ultima e più devastante esperienza sul set sotto il rispetto psicologico.

“Non ricordo l’ultima volta in cui abbia dovuto scusarmi uscendo dal set per essermi così emozionata durante una scena. Ne vale davvero la pena. #Westworld #S2”

Evan Rachel Wood: in Westworld 2 tante nuove emozioni per Dolores

Il cinguettio della Wood non fa in fondo che palesare anzitempo ciò che sembra attenderci durante Westworld 2, vale a dire una nuova carrellata di intense emozioni, tanto sperimentate dai robot della storia quanto dallo spettatore stesso che assisteva agli episodi.

A sequenze dense ed intensamente emozionanti, Westworld ci ha d’altronde quasi viziato, consentendoci di raggiungere il centro del suo labirinto narrativo soltanto dopo aver provato dalla paura all’eccitazione e dall’empatia al dolore con mente e cuore. Con le sue parole, perciò, Evan Rachel Wood conferma oggi al pubblico che quel turbinio di sentimenti, quantunque lontano, è destinato a ripetersi.

Westworld 4 stagione anticipazioni spoiler cast trama uscita streaming

News e anticipazioni

WESTWORLD 4 stagione anticipazioni, uscita, cast e streaming

Niccolo Maggesi | 9 Novembre 2020

Westworld

Westworld rinnovato per una stagione 4: tutte le anticipazioni e gli spoiler sulla trama dei nuovi episodi, uscita, cast e […]

Westworld rinnovato per una stagione 4: tutte le anticipazioni e gli spoiler sulla trama dei nuovi episodi, uscita, cast e streaming.

A sei settimane dal debutto della terza stagione, HBO ha annunciato la produzione di Westworld 4. La serie scritta da Jonathan Nolan e Lisa Joy avrà una quarta stagione, ch’era a dire il vero già nei piani degli autori. Non sappiamo se, dopo i nuovi episodi, lo show proseguirà ancora – soprattutto a giudicare dalla caduta in picchiata degli ascolti. Tuttavia, per il momento i fan del mondo articolato e cerebrale intessuto dalla coppia di celebri creatori televisivi possono tirare un grosso sospiro di sollievo. Ora manca di scoprire tutte le anticipazioni e gli spoiler sulla trama della stagione 4 di Westworld, compresa data di uscita, novità sul cast e dove vederla in streaming.

L’annuncio del rinnovo di Westworld per una quarta stagione è arrivato attraverso i social e con un comunicato ufficiale di HBO. Raggiunto inoltre da Deadline, il presidente di rete ha confermato:

“Dal parco a tema Western fino alla città tecnocratica di un futuro vicino, abbiamo sinceramente amato ogni colpo di scena partorito dalle menti dei maestri autori Jonathan Nolan e Lisa Joy. Non vediamo l’ora di scoprire dove ci porterà in futuro la loro ispirata fantasia”

Alla bella notizia ne segue tuttavia una decisamente più ferale, relativa alla data di messa in onda.

Quando esce la terza stagione: data di uscita

La produzione di Westworld è una delle più complicate e costose del panorama televisivo attuale. Ciascun ciclo di episodi, per quanto breve, ha da sempre comportato almeno un anno e mezzo di lavoro. Fra preparazione fisica degli attori, scrittura delle sceneggiature, spostamenti delle diverse unità di regia, condizioni meteorologiche e chi più ne ha ne metta, le registrazioni sono lunghe e passibili di slittamenti. Di conseguenza, così come già accaduto nell’attesa della seconda e della terza, anche l’uscita della quarta stagione di Westworld accadrà parecchio tempo dopo la precedente.

Quando esce dunque Westworld 4? Secondo le ipotesi avanzate proprio da HBO nel divulgare la notizia del rinnovo, i nuovi episodi della serie non potranno vedere la luce prima del 2022. E questo benché le sceneggiature della stagione 4 di Westworld siano sostanzialmente già pronte. Vi aggiorneremo.

Trama e spoiler: tutte le anticipazioni

(IN AGGIORNAMENTO)

Cast: attori e personaggi

(IN AGGIORNAMENTO)

Westworld 4 streaming: dove vedere la serie

Anche la stagione 4 di Westworld andrà in onda sulla rete via cavo americana HBO, che in Europa ha un accordo con il gruppo Sky. Per questo motivo i nuovi episodi della serie, com’è stato per i precedenti, torneranno sullo stesso canale e in Italia su Sky Atlantic (canale 110). Westworld 4 si potrà anche seguire in streaming, prima attraverso il servizio SkyGo e poi tramite la piattaforma on demand NOW TV.

Si presuppone che diversamente da quanto accaduto con la terza stagione, che Sky ha dovuto trasmettere in lingua originale con sottotitoli a causa della temporanea chiusura delle sale di doppiaggio, Westworld 4 verrà mandato in onda in versione italiana doppiata.

WESTWORLD 3 stagione_ uscita e anticipazioni su trama e cast

News e anticipazioni

WESTWORLD 3 stagione: uscita e anticipazioni su trama e cast

Niccolo Maggesi | 4 Maggio 2020

Westworld

Tutte le news su Westworld 3 stagione, dalla data di uscita alla trama e il cast dei nuovi episodi. Anticipazioni […]

Tutte le news su Westworld 3 stagione, dalla data di uscita alla trama e il cast dei nuovi episodi. Anticipazioni sui personaggi: da Dolores a Bernard e Charlotte.

Westworld è la serie TV che, stando ai piani della HBO, avrebbe dovuto occupare il vuoto che sarà lasciato da Game of Thrones. Per il momento, lo ha fatto nella misura in cui l’ultima stagione del Trono di Spade ha comportato tempi di produzione biblici. Sotto il rispetto degli ascolti, invece, Westworld ha già sofferto parecchio con la deludente eppure attesissima seconda tranche di episodi. Ora ci si chiede se con la nuova stagione lo show riuscirà a risalire la china, tornando alle meno contorte dinamiche dell’esordio.

Con il ritorno di Game of Thrones, infatti, la rete ha voluto concentrare l’attenzione del pubblico su quello che è stato l’evento televisivo più atteso del 2019. Distrarre gli spettatori con qualche altro allettante luccichio non avrebbe avuto senso. Tanto più che il network ha come obiettivo primario di recuperarne i faraonici costi di produzione. L’appuntamento con l’uscita della stagione 3 di Westworld è stato dunque rinviato all’inizio del 2020.

Westworld 3 stagione: tempi di produzione uscita

Attraverso un nuovo teaser trailer HBO ha reso nota la data di uscita di Westworld 3. Quando esce la terza stagione di Westworld? I nuovi episodi hanno iniziato la messa in onda negli Stati Uniti il 15 marzo 2020 e in Italia viene trasmessa in contemporanea. Il season finale è passato in TV il 3 maggio 2020.

A giugno 2018 i creatori della serie Lisa Joy e Jonathan Nolan avevano d’altronde fatto sapere che tra la seconda e la terza stagione sarebbero dovuti passare almeno 18 mesi. Le riprese della serie sono terminate alla metà di ottobre 2019. A rivelarlo, la protagonista Evan Rachel Wood (nella serie Dolores) che già aveva tenuto aggiornati i follower di Instagram sin dal training propedeutico al ritorno sul set.

Post-produzione ed effetti speciali, per i quali nello show non si è mai badato a spese, hanno comportato tuttavia ulteriori settimane di lavoro dilatando i tempi del girato. Anche per questo motivo l’uscita di Westworld 3 stagione è slittata alla primavera 2020.

Cast: attori, personaggi e new entry

Il finale della seconda stagione ha stravolto radicalmente l’impianto di Westworld, non solo sotto il rispetto narrativo ma anche per quel che sarà il cast della stagione 3. Anzitutto, la maggior parte degli attori di Westworld che abbiamo imparato a conoscere nelle prime due stagioni non sono tornati.

Oltre all’improbabile ipotesi di rivedere Anthony Hopkins per tutto lo svolgersi dei nuovi episodi, a dismettere i panni del suo personaggio è stato anche James Mardsen. L’attore, che ha interpretato il cowboy Teddy innamoratissimo di Dolores, è stato infatti impegnato sul set di diverse serie TV. D’altronde però nel finale della stagione 2 avevamo visto Teddy togliersi la vita e preferire l’accesso al Sublime piuttosto che la fedeltà a Dolores.

Chi invece è tornato nel cast della stagione 3 di Westworld sono i seguenti nomi:

  • Evan Rachel Wood: Dolores
  • Tessa Thompson: Charlotte Hale
  • Thandie Newton: Maeve Millay
  • Jeffrey Wright: Bernard
  • Luke Hemsworth: Stubbs
  • Ed Harris: l’Uomo in Nero
  • Jimmi Simpson: William
  • Katja Herbers: Emily/Grace
  • Simon Quarterman: Lee Sizemore
  • Rodrigo Santoro: Hector Escaton

New entry nel cast

Tra i nomi noti degli attori che sono entrati per la prima volta nel cast di Westworld 3 stagione, invece, segnaliamo:

  • Aaron Paul: Caleb
  • Jefferson Mays: Liam Dempsey Sr.
  • Scott Mescudi: Francis
  • Lena Waithe
  • Vincent Cassel
  • Marshawn Lynch
  • John Gallagher jr.
  • Michael Flanagan
  • Tommy Flanagan: Conelis

Noto soprattutto per la sua interpretazione nella serie TV Breaking Bad, Aaron Paul dovrebbe rimpiazzare l’uscita di scena di Mardsen. Il suo personaggio si chiama Caleb, lavora nelle costruzione e ha avuto un forte impatto su Dolores. Per quanto riguarda Lena Waithe, premiata autrice e attrice di Master of None che è entrata a far parte del cast di Westworld 3, non sono state rilasciate anticipazioni. L’annuncio della sua partecipazione è coinciso con la notizia dell’inizio della produzione della stagione alla metà di aprile 2019. E proprio nello stesso periodo, la stampa americana ha segnalato l’entrata nel cast di Vincent Cassel, noto in Italia specialmente in qualità di ex marito di Monica Bellucci.

In occasione del Wired25 di San Francisco 2019, un teaser trailer ha annunciato la presenza di Jeffrey Mays nel cast di Westworld 3. Mays interpreta l’amministratore della compagnia Incite Inc, Liam Dempsey Sr., rivale della Delos, nella quale probabilmente lavora anche il personaggio di Aaron Paul.

Durante il periodo in cui si è cominciato a discutere del cast della terza stagione, sono sorte anche alcune non trascurabili polemiche di tenore economico. L’attrice Thandie Newton aveva infatti denunciato la disparità del suo salario rispetto alla collega Evan Rachel Wood, malgrado entrambe protagoniste alla pari dello show. Ebbene, dalla stagione 3 di Westworld, secondo le anticipazioni, le due interpreti percepiscono lo stesso stipendio.

Westworld 3 trama: di cosa parla la nuova stagione

Veniamo ora alla trama di Westworld 3. I dettagli sono top secret come per la prima e per la seconda dose di episodi. Ciononostante, prima del finale della seconda, forse preoccupati dall’andamento degli ascolti, i creatori hanno rilasciato a THR alcune dichiarazioni piuttosto esplicite sui nuovi episodi. Jonathan Nolan ha definito la trama della stagione 3 di Westworld “un cambiamento radicale” rispetto al passato. A quanto pare questa volta la storia sarà più facile da seguire.

Questa dichiarazione si deve all’ultimo finale. Qui Dolores (Evan Rachel Wood) è evasa dal parco assumendo le sembianze di Charlotte (Tessa Thompson). Raggiungendo la casa di Ford (Anthony Hopkins) ha poi prodotto una copia di sé e di Bernard (Jeffrey Wright), che resterà il suo principale antagonista. Maeve (Thandie Newton) è rimasta all’esterno del portale con il Sublime insieme a Hector (Rodrigo Santoro), riuscendo però a salvare la figlia.

Nella stagione 3 la trama di Westworld si apre al mondo reale. È questo il nuovo teatro d’azione dei residenti che, riusciti ad accedervi, hanno sviluppato nel tempo coscienza e libero arbitrio. Per loro, il mondo degli umani è un universo inesplorato nel quale proveranno ad ambientarsi non senza meditare vendetta. La polarità tra Dolores e Bernard, che è già sfociata in uno scontro aperto, prosegue con tensioni sempre più violente. Ma la residente ha anche bisogno del suo creatore, di cui vuole servirsi per imparare a dosare la libertà acquisita.

Chiunque abbia attraversato il Sublime non farà più ritorno tra i residenti o gli esseri umani. Vive in una specie di paradiso digitale in cui si è libera energia e le preoccupazioni sono svanite.

Per quanto riguarda l’Uomo in Nero (Ed Harris), William è stato visto protagonista di una scena celata dietro i titoli di coda. Una donna dall’aspetto della figlia, la quale è deceduta nel Raj World, gli va incontro svelandogli di aver rivissuto più volte gli eventi della seconda stagione. Il destino di William, in un futuro molto lontano – come ha suggerito Lisa Joy -, comporterà l’essere sottoposto agli stessi test somministrati al padre di Logan James Delos. Ma come si giungerà a questo, sarà solo uno dei tanti spunti della terza stagione.

Trailer: tutti i promo con sub e in italiano

Un teaser trailer di Westworld 3 stagione è stato proiettato in anteprima durante il Wired25 di San Francisco. Il breve video ha aperto la strada all’avvento della Incite Inc, una compagnia presumibilmente concorrente della Delos, nella trama dei nuovi episodi. Non solo, perché il trailer, che ha l’aspetto di un video promozionale, offre anche un’altra anticipazione: l’entrata di Jefferson Mays nel cast di Westworld 3.

Era l’inizio di gennaio 2020 quando è uscito il nuovo teaser trailer con cui HBO ha annunciato l’uscita dei nuovi episodi di Westworld. La terza stagione, ambientata a quanto pare nel 2058, ha dato l’impressione di aver completamente rinnovato scenari e prospettive della serie. Lo hanno confermato le immagini che trovate qui sotto, che accompagnano diverse date di eventi con parole evocative di uno scontro epocale tra umanità e androidi.

Il trailer esteso della stagione 3 di Westworld è stato pubblicato alla fine di febbraio 2020. Le immagini hanno offerto un primo sguardo del mondo “allargato” nella nuova storia, in cui la memoria di Dolores sembra rientri nel mirino di un misterioso nemico (Vincent Cassel). Questo, che ha seguito le avventure del robot nel parco ideato da Ford, ha assoldato Maeve per rintracciarla. Dolores può contare sull’appoggio di Charlotte, contatta il presunto sicario Caleb e pare la carceriera dell’Uomo in Nero. Questi dati, però, nel sempre complesso disegno della serie, potrebbero appartenere a momenti e dimensioni diverse. Non resta quindi che attendere il debutto della nuova stagione tra poche settimane.

https://www.youtube.com/watch?v=pDJbFA32_QY

Primo e secondo trailer

Il primo trailer della stagione 3 di Westworld è stato trasmesso da HBO durante uno slot promozionale dell’ultimo episodio di Game of Thrones, il 19 maggio 2019. Confermando la data di uscita della stagione per il 2020, le immagini seguivano il nuovo personaggio interpretato da Aaron Paul fuori dal parco. Ora che infatti il mondo creato dalla mente di Ford è stato più o meno smantellato, le azioni sembrerebbero ambientate tutte all’esterno.

L’uomo è apparentemente un fuorilegge che commette crimini insieme ad altri complici. Cerca di sopravvivere in una società sempre più preda della tecnologia, e durante una delle sue scorribande notturne s’imbatte in una donna che arranca sotto una galleria. Alla luce dei lampioni questa sembra essere Dolores, ferita e apparentemente bisognosa d’aiuto.

Il secondo trailer della terza stagione di Westworld viene invece proiettato durante il San Diego Comic Con 2019, contestualmente al panel dedicato alla serie.

Nell’arco dei tre minuti circa troviamo Maeve alle prese con la vita in un altro parco a tema, ambientato negli anni Quaranta nell’Europa nazista. Dolores pare vivere invece in simbiosi con Charlotte, senza che si riesca a capire dove inizia l’una e finisce l’altra. Bernard e Stubbs vogliono consumare la loro vendetta contro la stessa Dolores e la complicata realtà del parco. Tutto questo mentre un nuovo carismatico nemico si palesa all’orizzonte, e ha il volto fiero di Vincent Cassel.

Westworld 2 stagione ascolti

News e anticipazioni

Westworld 2 stagione ascolti – Non chiamatelo più il nuovo Game of Thrones

Niccolo Maggesi | 26 Giugno 2018

Westworld

Westworld 2 stagione ascolti: risultati deludenti per quello che sarebbe dovuto diventare il nuovo Game of Thrones. I dati di […]

Westworld 2 stagione ascolti: risultati deludenti per quello che sarebbe dovuto diventare il nuovo Game of Thrones. I dati di ascolto del finale e il bilancio della stagione.

Westworld 2 stagione ascolti: i risultati del finale fanno pensare ad una crisi

Hanno di che preoccuparsi i vertici della HBO nel vedere i dati di ascolto dell’ultima stagione di Westworld. La serie TV scritta da Jonathan Nolan e dalla moglie Lisa Joy ha infatti deluso per i risultati mediocri, o meglio in lento declino. Decantata come il prossimo Game of Thrones, i primi episodi avevano debuttato con numeri addirittura superiori al colosso della rete.

Gli ascolti si mantennero in crescita per tutto il 2017, impennandosi oltre i due milioni soprattutto nel finale. Con la stagione 2, invece, sembra che Westworld abbia viaggiato al ribasso. Il finale di domenica scorsa è stato seguito da appena 1.6 milioni di telespettatori, a fronte di una partenza fermatasi invece a poco più di 2. Cifre che riescono d’altronde a toccare i 10 milioni complessivi, tenendo conto di repliche e streaming. Ma si tratta ugualmente di numeri che lasciano subodorare il principio di una crisi.

Quale potrebbe dunque essere la spiegazione? Sembra si stiano facendo la stessa domanda i vertici del network, intenzionati però a puntare ancora sulla serie. Le preoccupazioni sono più che legittime, contando che solo la prima stagione è costata la bellezza di 100 milioni di dollari. Cifre che potrebbero aver bisogno di un ridimensionamento, a fronte di un riscontro lentamente sempre più tiepido da parte del pubblico. E proprio quest’ultimo viene in aiuto dei capi di rete rendendo più precipue le ragioni della crisi.

Westworld 2 stagione ascolti in crisi: cosa ne pensa il pubblico?

La comunità di fan di Westworld che a conclusione di ciascun episodio dà vita ad un dibattito lungo un’intera settimana è ancora profondamente vivace. Di conseguenza, è facile comprenderne le reazioni, il più delle volte vomitate d’istinto sui social. Al di là di chi con limitato spirito critico alza le mani davanti alla sciarada della trama, viene il sospetto che proprio questa abbia cominciato a rendere insofferenti anche i più appassionati.

Nell’arco di Westworld 2 stagione gli ascolti si sono assottigliati in parallelo al crescere dei nodi del racconto, e nonostante il finale ne abbia districati alcuni ne ha lasciati intrecciati molti altri. Sono rimaste irrisolte parecchie questioni relative a Bernard, Dolores e della new entry Charlotte. Mentre non si conoscono con certezza i dettagli relativi all’uscita di scena del dottor Ford. E poi ancora, ci sarà un nuovo futuro per Maeve e per i tanti altri ospiti del parco?

L’impressione è che prima di scoprirlo dovrà nuovamente trascorrere parecchio tempo. Stante un oggettivo declino degli ascolti, nei piani della HBO non profilo comunque alcun accorciamento dei tempi di produzione. Anzi, se una stagione 3 ci sarà (com’è ufficiale che ci sarà), si dovrà avere il tempo necessario a pensarla in modo di molto più ponderato, scongiurando così il pericolo di una resa insufficiente a fronte di una spesa sbalorditiva.

(FONTE: Vulture)

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.