Cole Sprouse Dylan A un metro da te

Cole Sprouse commuove il fratello Dylan con A un metro da te

3Cole Sprouse soddisfatto della sua performance in A un metro da te dichiara di aver fatto commuovere il fratello gemello Dylan. Ma lui prova a negarlo.

Ti aspetto sul mio profilo Instagram!

Erano anni che Cole Sprouse sognava di cimentarsi in un ruolo impegnativo come quello del giovane Will in A un metro da te. Il film, ispirato all’omonimo libro e diretto dal Justin Baldoni di Jane the Virgin, sarà nei cinema italiani dal 21 marzo 2019. Vedrà l’ormai arcinoto Jughead di Riverdale recitare al fianco della collega Haley Lu Richardson, che con lui interpreterà una coppia di ragazzi malati di fibrosi cistica. I due si innamorano durante le cure, aprendo a un finale al quale in pochi riusciranno a resistere senza commuoversi. È quanto testimoniato proprio da Cole Sprouse a poche ore dalla première del film, che ha visto partecipare anche il fratello Dylan.

Secondo quanto ha raccontato Cole sui social, pare che grazie alla sua riuscitissima performance si sia preso la soddisfazione d’aver lasciato in lacrime il padre e il gemello. Dylan Sprouse sarebbe infatti uscito dalla sala piangendo, entusiasta per i risultati del duro lavoro di Cole e carico d’orgoglio per il fratello.

Cole ha commentato così al termine dell’anteprima:

“Mentre ci avviciniamo all’ultima settimana prima dell’uscita di A un metro da te venerdì prossimo, volevo dire quanto sono orgoglioso di tutti i presenti in questa foto. Far piangere mio fratello e mio padre in una stanza piena di giovani donne e uomini d’affari è qualcosa per cui sorriderò per tutta la vita”.

Ma Dylan ha un’altra versione dei fatti…

Indietro
CiakGeneration © riproduzione riservata.