Clicca qui per il canale WhatsApp
Ti è piaciuto l'articolo? Condividi
cast Il Diavolo Veste Prada in trattative sequel

Cinema e Celebrity

Il cast de Il Diavolo Veste Prada in trattative per il sequel

Leila Sirianni | 10 Luglio 2024

Il diavolo veste Prada

A quanto pare, gli attori principali del cast originale de Il Diavolo Veste Prada sono in trattative per il sequel

Il cast de Il Diavolo Veste Prada è in trattative per torna in scena nel sequel!

Nella giornata di ieri Puck News, ripreso poi dalle più grandi testate del settore, vale a dire Variety e The Hollywood Reporter, ha annunciato la realizzazione di un sequel per Il Diavolo Veste Prada.

Il sito, però, non era stato in grado di confermare se e nel caso chi del cast originale avrebbe fatto ritorno per questo nuovo e attesissimo progetto. Nelle ultime ore, però, è intervenuto Entertainment Weekly.

"Se fosse una commedia romantica" - Scopri di più sul romanzo del momento.

EW ha rivelato in esclusiva che tutti i volti principali del film uscito nel 2006 sarebbero attualmente in trattative per riprendere i rispettivi ruoli nel prosieguo della storia.

Si parla di Anne Hathaway, Meryl Streep, Emily Blunt e Stanley Tucci, insieme al regista David Frankel e alla produttrice Wendy Finerman.

Entra nel nostro gruppo WhatsApp per esser sempre aggiornato su serie tv e cinema

Rilasciato con numeri stellari al botteghino (326 milioni di dollari a livello globale) e recensioni positive prima di ottenere due nomination agli Oscar nel 2007, Il Diavolo Veste Prada segue la giovane Andy Sachs (Hathaway).

Andy trova lavoro nel mondo del giornalismo di moda di New York, come assistente per Miranda Priestly (Streep), la fredda e apparentemente spietata caporedattrice della fittizia rivista Runway.

Nessun membro del cast originale de Il Diavolo Veste Prada è stato ancora confermato per il sequel, sebbene Puck News abbia riportato che Meryl Streep ed Emily Blunt, interprete di Emily, potrebbero avere un ruolo.

Offrendo qualche primo spunto di trama, infatti, il sito ha riportato che la storia potrebbe raccontare della caporedattrice di Runway, alle prese con il declino dell’editoria tradizionale.

Per cercare di risollevare la rivista, si ritrova a confrontarsi con Emily. Quella che un tempo era la sua assistente ora è una dirigente di alto livello per un gruppo di lusso con fondi pubblicitari, di cui la Priestly ha disperatamente bisogno.