Benedetta Gargari e le splendide parole per Giancarlo Commare e il cast di Skam Italia

2Le splendide parole di Benedetta Gargari dedicate a Giancarlo Commare, a Pietro Turano e ai registi di Skam Italia

benedetta gargari

Benedetta Gargari è stata meno presente nella quarta stagione di Skam Italia ed è stata lei stessa a spiegarne il motivo. Tuttavia la serie continua a mantenere un posto speciale nel suo cuore e poche ore fa l’attrice ha dedicato delle splendide parole ad alcuni dei suoi colleghi. Il primo è stato Giancarlo Commare, con cui la Gargari ha dato vita all’amatissima coppia formata da Edoardo ed Eleonora.

Ringrazio te Giancarlo, non dimenticherò mai il tuo aiuto, i giorni che venivi sul set per le scene difficili per aiutarmi con uno sguardo, quando mi facevi concentrare perché ero più indisciplinata di te“, scrive Benedetta sotto un frame della terza stagione di Skam Italia che la ritrae insieme a Commare.

Ti voglio bene, questa scelta mia lavorativa ha danneggiato anche te in questa stagione, ma sono sicura che avrai la tua rivincita, sei unico. Ho avuto il privilegio di aver conosciuto il tuo cuore e la tua anima. Ti auguro davvero di raggiungere ciò che meriti, sei stato un compagno di viaggio unico, grazie di cuore“.

Uno splendido messaggio di stima e di ringraziamento quello della Gargari, che si è poi rivolta anche al suo “fratello” Pietro Turano e ai due registi dello show.

Le parole per Pietro Turano e i registi

I ringraziamenti di Benedetta Gargari non sono finiti qui. L’attrice si è poi rivolta a Pietro Turano che nello show ha vestito i panni di Filippo, il fratello di Eleonora. “Ringrazio anche te Pietro per la tua sincerità ed il tuo supporto mai scontato“, esordisce la Gargari.

Non dimentico le prove, non dimentico niente. Ti dico solo grazie con tuta me stessa per quel giorno“, conclude. Infine, parole di affetto anche nei confronti dei registi dello show. A Ludovico Bessegato, regista e sceneggiatore delle prime due stagioni e della quarta annata, Benedetta dedica un grazie “anche se sono stata la persona più difficile da gestire su questo set, quella con cui hai litigato di più in assoluto“.

So che mi hai voluto bene e ho appezzato il modo in cui hai rispettato la mia scelta dolorosa per tutti – ha scritto riferendosi alla sua decisione di essere meno presente in Skam Italia 4 a causa dei suoi impegni lavorativi – grazie per aver creduto in me e avermi dato la possibilità di chiudere un cerchio della mia vita in un modo unico“.

Infine parole di affetto anche per Ludovico Di Martino, regista della terza stagione che l’ha vista protagonista assoluta. “Ti bastava guardarmi negli occhi e spiegarmi la cosa una volta, avevi quel modo magico di spiegarmelo che mi entrava dentro“, scrive la Gargari in quello che sembra essere a tutti gli effetti un addio.

Le news sul mondo di Skam Italia non sono finite qui

Indietro