you teoria

You 3, secondo una teoria un personaggio non è morto e tornerà nella quarta stagione

Secondo i fan di You un personaggio morto nella terza stagione in realtà è ancora vivo e tornerà nei nuovi episodi

3La teoria dei fan di You

Quanto accaduto nella terza stagione di You ha portato i fan della serie a elaborare una nuova teoria. Ma se non avete ancora terminato la visione dei nuovi episodi della serie con protagonista Joe Goldberg, usciti lo scorso 15 ottobre su Netflix, vi conviene non proseguire con la lettura dell’articolo e tornare su questo pezzo quando vi sarete messi in pari. Questo articolo contiene infatti una serie di SPOILER che potrebbero rovinarvi la sorpresa.

Ora che siete stati avvisati, ci sentiamo liberi di poter parlare liberamente. Ci troviamo nell’ultima puntata della terza annata, in cui sembra risolversi una volta per tutte quel rapporto malsano tra Joe e Love. I due hanno trasformato il comune di Madre Linda in un vero e proprio cimitero a cielo aperto e, durante l’ultima cena, stavano per farsi la festa a vicenda. Ad avere la meglio è stato però lo psicopatico interpretato da Penn Badgley che ha avvelenato mortalmente la consorte, e madre di suo figlio, e ha dato fuoco alla casa che li ha ospitati. Una volta chiusa la sua relazione tossica con Love, Joe ha poi cambiato nome e vita e si è trasferito a Parigi. Qui l’uomo spera di ritrovare Marienne, la sua nuova ossessione.

A proposito del destino del personaggio interpretato da Victoria Pedretti, alcuni fan di You hanno elaborato una teoria folle che vi riportiamo qui di seguito. In molti hanno notato alcuni indizi che potrebbero anticipare il ritorno della donna nella quarta stagione. Ad esempio a Love non è stato fatto alcun funerale. Nelle ultime scene vediamo invece Joe spiegare come ha inscenato la sua morte ed è riuscito a farlo sembrare un omicidio/suicidio.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Tuttavia già in passato il protagonista si è dimostrato essere un narratore tutt’altro che affidabile e che distorce gli eventi dando una sua versione alle cose.

Ma non è finita qui

Indietro

Newsletter di Ciak Generation

Nessun Articolo da visualizzare