winona ryder difende johnny depp amber heard

Winona Ryder si schiera in difesa di Johnny Depp contro Amber Heard

1Nella causa contro la ex moglie Amber Heard, la ex fidanzata di Johnny Depp, Winona Ryder difende l’attore: “Con me non è mai stato violento”

Continua l’aspra lotta tra Johnny Deep e la ex moglie Amber Heard, che lo ha accusato di violenza domestica. L’attore è stato nel mirino dei tabloid e dell’opinione pubblica fino alla fine del 2019, quando ha rigirato l’accusa. Infatti Johnny Depp ha a sua volta accusato Amber Heard di essere stata violenta con lui e ora i due stanno andando per vie legali. A supporto della causa di Johnny Depp è però arrivata la storica fidanzata Winona Ryder.

Infatti l’attrice si è schierata dalla parte dell’ex, rilasciando una dichiarazione importante. Nel caso di diffamazione ai danni di Johnny Depp, la Ryder ha voluto dire la sua, sostenendo che Johnny Depp non avrebbe mai commesso un atto violento. Le parole dell’attrice sono state riportate da The Blast, dove afferma di non aver mai subito abusi da parte sua durante la loro relazione. La sua volontà è quella di esser convocata a testimoniare a favore dell’ex fidanzato, per sostenerlo e scagionarlo.

“Sono consapevole delle accuse di violenza che sono state rese pubbliche negli ultimi anni dall’ex moglie di Johnny Depp, Amber Heard. Conoscevo Johnny molto bene anni fa. Siamo stati insieme per quattro anni e l’ho considerato il mio migliore amico e come uno di famiglia. Ritengo che la nostra relazione sia stata una delle più importanti della mia vita. Penso che sia fondamentale che io parli dal punto di vista della mia esperienza personale”.

I due hanno condiviso insieme il set di Edward mani di forbice, in quanto entrambi muse del regista Tim Burton. La favola postmoderna è uscita nel 1990, e i due si frequentavano già dal 1989, dopo essersi incontrati durante la premiére di New York del 1989 di Great Balls of Fire. La loro relazione è però durata solamente quattro anni e nel 1993 si sono separati.

Ma ecco come continua la dichiarazione di Winona Ryder.

Indietro