Vermicino fiction Alfredino Sky

VERMICINO fiction Sky: uscita, cast e tutte le anticipazioni

La tragedia di Vermicino e del piccolo Alfredino Rampi diventa una fiction per Sky: tutte anticipazioni sull'uscita, la trama e il cast.

Lotus Production, nella persona di Marco Belardi, ha dato notizia che la tragedia di Vermicino, che scosse l’Italia intera tra giugno e luglio ’81, diventerà una fiction. Pensata inizialmente per Mediaset ma promessa infine per Sky, come Belardi riferisce a Repubblica, la serie rievocherà la morte di Alfredino Rampi, caduto in un pozzo la sera del 10 giugno 1981 nei pressi di Frascati. La famiglia del bambino, di appena 6 anni, trascorreva le vacanze nella casa di campagna da cui il piccolo si allontanò per una passeggiata. In questa occasione Alfredino cadde in un’insenatura stretta circa trenta centimetri e profonda almeno 60 metri. La morte lo colse dopo parecchie ore di stenti, sotto gli occhi di un’Italia impreparata ma che da allora istituì la Protezione Civile. La fiction prenderà il nome dalla frazione di Vermicino, che collega Roma a Frascati: ecco le anticipazioni su uscita, trama e cast.

Data di uscita fiction Vermicino

UPDATE 20/05/2021: notizie sulla data di uscita della fiction sul caso di Vermicino, che Sky ha intitolato Alfredino, giungono nel maggio 2021. La piattaforma satellitare dirama infatti il primo trailer ufficiale della mini-serie in due puntate, che sembrerebbe avere un taglio piuttosto drammatico e andrà in onda lunedì 21 e 28 giugno 2021. L’arrivo della fiction cadrà insomma a distanza di poco più di quarant’anni dalla tragedia.

Le prime anticipazioni intorno all’idea di realizzare una serie TV sul drammatico episodio vengono ancora una volta da Repubblica. Il quotidiano ha raccolto tutte le indiscrezioni del produttore Belardi, il quale ha annunciato anche quando esce la fiction su Vermicino. Pare che la data di uscita sarà programmaticamente individuata nel 2021, al ricorrere cioè dei 40 anni dall’accaduto.

Le riprese dovrebbero invece partire l’anno prossimo, mentre per ora si pensa alle operazioni di casting e ad approntare un ottimo script. E a chi si chiede se un progetto del genere non rischi di rivelarsi pericoloso per la famiglia del bambino e coloro che continuano a operare nel nome di Alfredino, Belardi assicura che non si faranno speculazioni. Anzi, il produttore aggiunge di impegnarsi a una donazione al Centro Alfredo Rampi, che da allora sensibilizza sulla sicurezza.

Trama e anticipazioni puntate

Abbiamo già ripercorso brevemente la tragedia di Vermicino, su cui Sky ha avuto l’idea di incentrare una delle sue prossime fiction. Il piccolo Alfredo Rampi, di soli 6 anni, la sera del 10 giugno 1981 chiese al padre di proseguire sulla strada della casa di campagna da solo. L’uomo acconsentì, ma all’appuntamento previsto, intorno alle 20, di Alfredino nessuna traccia. La famiglia del bambino diede il via alle prime ricerche private, per poi avvertire le autorità che si precipitarono sul posto. Ad avere l’intuizione che Alfredo fosse caduto in un pozzo recentemente aperto per alcuni lavori, la nonna.

Quando i vigili del fuoco si recarono sul luogo della caduta, la voce di Alfredo poteva udirsi appena nelle vicinanze dell’insenatura. Il bambino restò intrappolato al suo interno mentre tutta l’Italia si mobilitava – più o meno maldestramente, senza alcuna preparazione – per salvarlo. Speleologi, geologi, operai, minatori e perfino nani, contorsionisti e tanti volontari tentarono di tutto per recuperare il piccolo. Alfredo sarebbe morto pochi giorni dopo, mentre parallelamente al pozzo nel quale giaceva si era scavata un’apertura che consentisse di raggiungerlo.

La trama della fiction su Vermicino, secondo le anticipazioni, dovrebbe rievocare questi fatti che gli Italiani vissero minuto per minuto in diretta TV nell’arco di quattro puntate. Fu la Rai a realizzare una puntuale telecronaca dell’evento, il primo caso di “accanimento mediatico”.

“Ricordo la sensazione di speranza, di attesa e di paura”, dice Belardi nell’intervista concessa a Repubblica. “Lo considero il primo reality. Racconteremo la spettacolarizzazione della tragedia, ma anche l’unico aspetto positivo, che dopo quei tentativi falliti senza una solida organizzazione nacque la Protezione Civile”.

Cast: attori e personaggi fiction Vermicino

Nella lunga intervista concessa dal produttore al quotidiano Repubblica, Belardi annunciava solo la prossima realizzazione del progetto. Le prime vere notizie intorno al cast della fiction sulla tragedia di Vermicino affiorano verso la fine del 2020: ecco gli attori coinvolti e quali saranno i loro personaggi in un elenco il più possibile completo.

  • Anna Foglietta è Franca Rampi, mamma di Alfredino
  • Luca Angeletti è Ferdinando Rampi, padre di Alfredino
  • Kim Cherubini è Alfredino
  • Francesco Acquaroli è Elveno Pastorelli, comandante dei Carabinieri
  • Vinicio Marchioni è Nando Broglio, vigile del fuoco
  • Beniamino Marcone è Marco Faggioli, pompiere
  • Valentina Romani è Laura Bortolani, geologa
  • Daniele La Leggia è Tullio Bernabei, caposquadra degli speleologi
  • Riccardo De Filippis è Angelo Licheri, ultimo a tentare il salvataggio di Alfredino
  • Massimo Dapporto è Sandro Pertini

Anna Foglietta è attrice brillante di cinema e TV. Recentemente ha dato il volto a Nilde Iotti per Rai 1, ma è stata anche in La Mafia Uccide Solo d’Estate, Distretto di Polizia e molto altro. Kim Cherubini è il figlio dell’ex letterina di Passaparola Alessia Fabiani, che dovrebbe invece indossare i panni del povero Alfredino.

Secondo quanto si dice, la Foglietta avrebbe avuto serie difficoltà a calarsi nella parte, tanto da abbandonarsi a un crollo emotivo poco prima delle riprese.

Massimo Dapporto (Amico Mio, Giovanni Falcone) è atteso come guest star nei panni del Presidente della Repubblica Sandro Pertini.

Streaming Alfredino Sky

La mini-serie Alfredino è una produzione originale Sky, e andrà in onda esclusivamente sulla piattaforma satellitare il 21 e 28 giugno 2021 su Sky Cinema (canale 301 o 331 per HD). La fiction dedicata alla tragedia di Vermicino si potrà tuttavia anche seguire in streaming, su SkyGo e SkyQ oppure sul servizio collaterale NOW. Qui e sulle altre due piattaforme sarà anche possibile rivedere la fiction in versione on demand, subito dopo la sua prima visione.

Naturalmente, tutto ciò non può prescindere dal possesso di un abbonamento alla TV satellitare oppure alla piattaforma NOW. La prima comporta anche l’installazione della parabola oltre ad un contratto di lunga durata, mentre la seconda è senza contratto e ai nuovi utenti garantisce inoltre una prova gratuita di 15 gg.

Newsletter di Ciak Generation

Nessun Articolo da visualizzare