Troian Bellisario Meghan Harry

Troian Bellisario: ‘Il matrimonio di Meghan e Harry fu un incubo’

3Troian Bellisario torna sul matrimonio evento di Meghan e Harry celebrato nel 2018 e che definisce un incubo: “Ero incinta di cinque mesi e cercavo di nasconderlo”.

Tra gli ospiti più riconoscibili che il 19 maggio 2018 vedemmo accalcarsi di fronte alla Cappella di San Giorgio per il matrimonio di Meghan e Harry c’era anche Troian Bellisario. L’attrice, che all’epoca aveva da poco terminato la sua esperienza in Pretty Little Liars, faceva parte degli invitati poiché sposata con Patrick J. Adams. Quest’ultimo è stato collega di Meghan Markle sul set della serie TV Suits (che potete recuperare su Netflix) per un arco di sette stagioni.

Da allora, la Bellisario ha parlato molto raramente di quell’esperienza, che la catapultò dal mondo volitivo e sgangherato degli States a quello composto e immacolato della Corona inglese. Praticamente un salto da uno stile di vita a un altro, che turbò l’attrice fino all’ansia.

“Di sicuro ero doppiamente ansiosa. Da un lato perché stavo cercando di nascondere il fatto che fossi al quinto mese di gravidanza. Ero assolutamente certa che si sarebbe scoperto. Dall’altro avevo l’ansia a mille per… com’è che si chiamano? Quei così a forma di capello…”

Troian Bellisario allude ai cosiddetti fascinators, quei copricapo di sartoria molto scenografici e che in Inghilterra – chissà per quale motivo – non sono ancora passati di moda.

L’attrice, dalle colonne della rivista Stellar, ha sottolineato la difficoltà di procurarsi quello giusto.

“Sono ridicoli, a meno che tu non viva negli anni Trenta. Te ne potresti procurare uno che fosse una vera e propria opera d’arte, ma poi c’è il rischio di sembrare troppo vanesia o di cercare troppe attenzioni su di te. Invece, se te ne procuri uno molto piccolo rischi di trasgredire le tradizioni”

Indietro