Tom Holland ha rischiato non avere parte Spider-Man

Tom Holland ha rischiato di non avere la parte di Spider-Man

I fratelli Russo rivelano che Tom Holland ha rischiato di non avere la parte di Spider-Man rivelano perché la Sony non lo voleva nel progetto

1Tom Holland poteva non essere Spider-Man

Uno degli attori più amati del Marvel Cinematic Universe è sicuramente Tom Holland, ed è scioccante scoprire che ha rischiato di non ottenere il ruolo di Spider-Man. La notizia è stata rivelata dai fratelli Russo, registi degli ultimi due Avengers. Secondo quanto hanno detto infatti l’attore non era piaciuto particolarmente a Sony, che non lo voleva nel progetto dedicato all’Uomo Ragno.

“Abbiamo parlato con Kein Feige dei Marvel Studios di Tom Holland e a lui è piaciuto subito. Poi siamo andati da Sony e loro ci hanno detto di pensarci su un po’. Abbiamo percepito che stavano opponendo resistenza alla nostra scelta. Così abbiamo parlato di Tom Holland una volta, e ancora, e ancora e ancora, non volevamo arrenderci e lo abbiamo proposto in tutte le salse possibili. Ci siamo anche scontrati, perché Sony continuava a piantare i piedi”.

Queste le parole di Joe Russo durante un’intervista con The Playlist. Nonostante Sony avesse un buon rapporto con Kevin Feige, nemmeno lui riusciva a convincere l’azienda di scegliere Tom Holland come Spider-Man.

“Arriviamo a Civli War, e Sony ci guarda dicendo ‘Ok, se pensate di aver scelto nel migliore dei modi, sarà il nostro Spider-Man’. Io capivo che fossero ancora reticenti e nervosi di passare il testimone a Tom Holland. La questione era legata a un investimento che sarebbe loro costato milioni se non miliardi di dollari, se fosse andata male”.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Anche Anthony Russo ha parlato della situazione, spiegando che il problema principale era l’età di Tom Holland.

“Era la prima volta che veniva scelto un attore che fosse veramente teenager per il ruolo di Spider-Man. Ma per noi era una cosa fondamentale. Tuttavia c’era del nervosismo all’idea di scegliere un ragazzo giovane”.

Infatti Captain America Civil War, il primo film con Tom Holland come Spider-Man, ha debuttato nel 2016. L’attore, ai tempi delle riprese, aveva quindi tra i 18 e i 19 anni. Prima di lui come Spider-Man ci sono stati Tobey Maguire e Andrew Garfield. Quando uscì il primo Spider-Man di Sam Raimi, Tobey interpretava un sedicenne, avendo invece 27 anni. The Amazing Spider-Man è invece un film del 2012, e Andrew Garfield interpretava un liceale, pur avendo 29 anni.

Ma ora è arrivato il momento di vedere finalmente i tre Spider-Man tutti insieme?

Indietro