The Handmaid's Tale 2 stagione quando

The Handmaid’s Tale 2 stagione quando andrà in onda

The Handmaid’s Tale 2 stagione quando andrà in onda

Rivelato il periodo di messa in onda della seconda stagione di The Handmaid’s Tale, la serie con Elisabeth Moss e Alexis Bledel.

The Handmaid’s Tale 2 stagione quando andrà in onda? Il ritorno nella spietata e opprimente repubblica di Gilead, secondo le ultime, è previsto ad aprile 2018. Come riporta infatti Deadline, dando un quadro completo della prossima offerta della piattaforma Hulu, la serie tratta dall’omonimo romanzo di Margaret Atwood riprenderà a primavera. Non è stato ancora rivelato il giorno preciso. Si presuppone però che la sua collocazione torni a metà settimana (quest’anno è andata in onda di mercoledì). Ed è probabile che, come già successo nell’anno in corso, anche i primi (tre?) episodi di The Handmaid’s Tale 2 stagione vengano rilasciati tutti insieme.

Un post condiviso da Elisabeth Moss (@elisabethmossofficial) in data:

La serie, che ritroverà nei panni di Offred la splendida Elisabeth Moss, e in quelli di Ofsteven Alexis Bledel, è stata un successo internazionale. Grazie ad una scrittura impeccabile e ad atmosfere altamente ansiogene, la storia della giovane June, usurpata dei propri diritti di essere umano e della dignità di donna ha colto nel segno, affacciandosi nell’epoca giusta. E si presuppone che, dopo averne esasperato l’inquietudine generale, The Handmaid’s Tale 2 stagione cavalcherà ulteriormente i tempi. Ora che è incinta, infatti, June dovrà vedersela con molte altre maglie nella rete di soprusi e violenze di casa a Gilead. Che cosa ne sarà del suo bambino, e come potrà riconquistare la sua libertà?

The Handmaid’s Tale 2 stagione anticipazioni

In molti si domandano anche che fine abbia fatto la bambina della quale si è appropriata la repubblica. La rivedremo? Ne sapremo di più? E’ chiaro che June cercherà di fare di tutto per ritrovarla. E in tal senso, si adopererà per regalare un lieto fine al suo personaggio, la cui storia resta a dir poco in sospeso nel romanzo originale. Insieme a lei tornerà Ofsteven (prima Ofglen), la cui interprete è stata promossa a personaggio ricorrente. Nel frattempo, al confine col Canada, seguiremo le vicende del compagno di June e della vecchia amica Moira. Entrambi sono riusciti a salvarsi dalle angherie del regime, riconciliandosi felicemente.

Ora che la serie dovrà emanciparsi dalle redini imposte dal romanzo, The Handmaid’s Tale 2 stagione potrà viaggiare sulle proprie gambe, anche se assistito ancora una volta da Margaret Atwood. La scrittrice, dopo aver partecipato allo show con un piccolo cameo ed essere entrata a far parte della produzione, continuerà a dare alcune dritte agli autori. In questo senso, lo showrunner Bruce Miller non tradirà la memoria letteraria e la fiducia degli spettatori che la serie si mantenga entro i confini di quella mitologia.

Immagine correlata

The Handmaid’s Tale 2 stagione: aumentano gli episodi

Una buona notizia è che, stando al grande successo e ai numeri da capogiro per la piccola piattaforma, The Handmaid’s Tale 2 stagione si allungherà fino a tredici episodi. Anche per questa ragione, nonché per assecondare la pratica ormai sdoganata del binge-watching, è verosimile che i tempi di messa in onda saranno accorciati dal caricamento di più episodi in simultanea.

L’appuntamento è perciò all’aprile 2018, nell’attesa di altre notizie che ci stuzzichino ancora di più sul cast e sul contenuto dei prossimi episodi, di cui la Moss ha detto:

“Stiamo seriamente cercado di lasciare il pubblico a bocca aperta, ed abbiamo ogni intenzione di forzare la storia e andare oltre in tutte le direzioni. Non vogliamo che dare ancora di più il massimo della prima stagione”.

E non c’è ragione di non darle fiducia!