the crown 5

News e anticipazioni

The Crown 5, in una puntata appare anche un ex protagonista di Elite

Stefano D Onofrio | 11 Novembre 2022

The Crown

Nel terzo episodio di The Crown 5 appare anche un attore che abbiamo visto in diverse stagioni di Elite: ecco di chi si tratta

C’è un volto di Elite in The Crown 5

C’è un po’ di Elite in The Crown 5! La quinta stagione della tanto chiacchierata serie Netflix è disponibile sul catalogo della piattaforma a partire dallo scorso 9 novembre. Il nuovo ciclo di episodi racconta gli ultimi anni di vita di Lady Diana e i suoi primi scricchiolii con la Royal Family inglese. All’interno delle nuove puntate viene presentato Dodi Al-Fayed, l’uomo che ha avuto una relazione con la “principessa triste” e che morì con lei durante l’incidente mortale sotto il Ponte de l’Alma a Parigi. Durante il terzo episodio c’è un lungo excursus che racconta la storia degli Al-Fayed e spiega l’arrivo nelle vite dei reali inglesi di Mohamed Al-Fayed.

In un flashback all’inizio della puntata viene raccontato il rapporto tra l’imprenditore egiziano e suo padre, Aly Aly. In particolare viene mostrato l’astio di quest’ultimo nei confronti dei monarchi e allo stesso tempo la lungimiranza di Mohamed, che sogna di fare un giorno affari proprio con loro. A interpretare il ruolo del padre di Dodi è un attore che abbiamo già conosciuto all’interno di un’altra serie Netflix, Elite. Stiamo parlando di Abdelatif Hwidar, che è apparso nelle prime tre stagioni del teen drama spagnolo.

the crown 5
Abdelatif Hwidar in The Crown 5

Molti di voi avranno riconosciuto l’attore per aver interpretato il ruolo di Yusef Shanaa, il severo padre di Nadia e Omar. L’attore è apparso con un ruolo ricorrente nelle prime tre stagioni di Elite prima di approdare in The Crown 5. La sua uscita di scena è coincisa, de facto, con quella di sua figlia Nadia che è volata per motivi di studio a New York al termine della terza annata. Quello di Hwidar è soltanto uno dei tanti volti noti che nel corso degli anni sono apparsi in veste di guest star in The Crown e che sono stati avvistati qua e là in altre serie o film.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

Abdelatif Hwidar non è l’unica guest star di questa stagione. In alcuni episodi sono infatti apparsi ex protagoniste della fortunata serie che hanno avuto un ruolo centrale nel passato. Stiamo parlando dei cameo di Claire Foy e Vanessa Kirby, che hanno vestito i panni della Regina Elisabetta e della sorella Margaret nelle prime due annate. Per scoprire altri volti noti che abbiamo beccato durante le puntate vi diamo invece appuntamento ai prossimi giorni…

the crown 5

News e anticipazioni

The Crown 5, un’amica della Regina Elisabetta attacca la serie: “Completamente falso”

Stefano D Onofrio | 28 Novembre 2022

The Crown

Un’amica di lunga data della Regina Elisabetta si è scagliata contro The Crown 5: “Non la guardo più, completamente falso”

The Crown 5, parla un’amica della Regina

The Crown 5 e le critiche di un’amica di lunga data della Regina Elisabetta. La quinta stagione della fortunata serie Netflix che racconta la storia della famiglia reale inglese è da poco approdata sulla piattaforma, non senza suscitare polemiche. I nuovi episodi infatti si concentrano prevalentemente sui difficili anni della storia della monarchia, alle prese con il chiacchierato divorzio tra Carlo e Diana che ha letteralmente diviso in due l’opinione pubblica. Nelle ultime ore ci ha pensato un’amica di lunga data della compianta sovrana a sferrare un attacco frontale alla serie. Lady Anne Glenconner, che fu al fianco della Regina come damigella d’onore durante la sua incoronazione avvenuta nel 1953, si è scagliata contro la storia raccontata nelle puntate.

Ora non guardo più ‘The Crown – ha dichiarato la nobildonna durante il podcast Woman’s Hour della BBCMi fa arrabbiare. Ed è così ingiusto nei confronti dei membri della famiglia reale“. La Glennconner ha poi portato, a sostegno delle sue ragioni, un incontro avvenuto con Helena Bonham Carter, che nella terza e nella quarta stagione della serie ha vestito i panni della Principessa Margaret. “Quando ho visto Helena dopo la sua partecipazione a The Crown, mi ha chiesto: ‘Cosa ne pensi?’ – ha ricordato la Glenconner – E io risposi: ‘Beh, piuttosto deludente’. E lei rispose: ‘Lo so. Ma il fatto è che sono un’attrice e devo fare ciò che è stato scritto per me’“. La Baronessa ha poi fatto un esempio di una scena vista nella serie che non è andata esattamente come è stata portata in scena.

C’è una scena ridicola in cui la principessa Margaret va in America, io ero con lei, in realtà. C’è una scena in The Crown in cui lei inventa delle poesie sconce. Beh, ovviamente non l’ha mai fatto“, ha aggiunto. Critiche anche nei confronti delle modalità con cui The Crown ha raccontato la morte della sorella del Principe Filippo, la Principessa Cecilie. “Sapete, hanno accusato il povero Principe Filippo che sua sorella è morta perché lui ha fatto qualcosa. Beh, voglio dire che era completamente falso. E penso che dire una cosa del genere sulle persone sia terribilmente offensivo. Nessuno vuole che le proprie relazioni vengano rovinate in questo modo“, ha dichiarato.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

Con l’uscita di The Crown 5 la Glennconner ha sottolineato come, a suo dire, questo racconto sia lesivo per la Royal Family. “Il problema è che la gente, soprattutto in America, ci crede completamente. Non posso fare molto al riguardo“, ha concluso.

the crown 5

News e anticipazioni

The Crown 5 e Bridgerton, alcune scene sono state girate nelle stesse location

Stefano D Onofrio | 24 Novembre 2022

The Crown

Alcune scene viste in The Crown 5 sono state girate nelle stesse location di Bridgerton: lo avevate notato?

Una location in comune per The Crown 5 e Bridgerton

Location condivisa per The Crown 5 e Bridgerton. Entrambe le serie Netflix si focalizzano, anche se in modalità e con obiettivi diversi, a raccontarci segreti della monarchia britannica. La prima ha un focus più attento sulla storia recente della Royal Family, dall’ascesa al trono della Regina Elisabetta fino all’arrivo a palazzo di Lady Diana Spencer. Il secondo show ha decisamente un obiettivo diverso e ci racconta di volta in volta storie di relazioni e di scandali avvenute nella Regency Era. Ma non tutti sanno che alcune scene dei due cavalli di battaglia dell’offerta Netflix sono girate nei medesimi luoghi.

Un esempio eclatante in tal senso è la location scelta per gli interni di Buckingham Palace in The Crown. La residenza della Regina e di suo marito, il Principe Filippo, si trova a Lancaster, non molto lontano dal S. James Park. Come si può notare in queste immagini che vi mostriamo qui in alto, gli interni visti nella serie sono gli stessi di quelli presenti in Bridgerton. Parliamo, in particolare, delle scene che mostrano la bisbetica Regina Charlotte, tra l’organizzazione di un ballo e la ricerca di informazioni sull’identità di Lady Whistledown. Anche Downton Abbey, un’altra serie in costume molto famosa in Gran Bretagna e nel resto del mondo, è ambientata nella medesima location.

Ci sono altri luoghi che abbiamo visto in The Crown 5 che in realtà sono ambientati in posti diversi. Pensiamo ad esempio al castello di Balmoral, dove la Regina si è spenta lo scorso ottobre, e di cui si è parlato anche nella quinta stagione della serie Netflix. Le scene ambientate nel castello sono state girate a Ardverikie Castle, che si trova nei pressi di Inverness. Anche il viaggio di famiglia di Carlo e Diana, visto nella prima puntata della nuova annata, non è stato girato in Italia come si pensa.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

Le riprese sono infatti avvenute in Spagna, precisamente a Maiorca. Una serie di segreti dal dietro le quinte di uno degli show di punta della piattaforma di streaming, che continua a far discutere. The Crown tornerà con la sesta e ultima stagione in futuro e, con molta probabilità, ci mostrerà gli inizi della storia d’amore tra William e Kate.

dominic west

News e anticipazioni

Dominic West ha affittato una casa da Re Carlo prima di interpretarlo in The Crown

Stefano D Onofrio | 16 Novembre 2022

The Crown

Dominic West ha rivelato di aver affittato un cottage di proprietà di Re Carlo prima di interpretarlo in The Crown

Dominic West e il legame con il Re Carlo

Dominic West è entrato a far parte di The Crown a partire dalla quinta stagione. A lui è stato affidato il compito di vestire i panni di Re Carlo, all’epoca ancora principe erede al trono, in uno dei momenti più delicati della sua vita e in generale della Royal Family. Sono gli anni dei primi scricchiolii con Diana e della relazione segreta con l’unica donna da lui sempre amata: Camilla Parker. Ma le vite di West e del sovrano si sono incrociate molto tempo prima del suo ingresso nella chiacchierata serie Netflix. In primo luogo l’attore è stato, in passato, ambassador del The Prince’s Trust, la fondazione benefica istituita da Carlo nel 1976.

Inoltre Dominic ha incontrato il Re in diverse occasioni soprattutto a causa di progetti della moglie Catherine Fitzgerald, una paesaggista con cui Carlo ha collaborato in un paio di progetti. “Mia moglie si è occupata del giardino dell’Hillsborough Castle a Belfast e del giardino della Dumfries House in Scozia – ha raccontato West durante un’intervista a Entertainment WeeklySembrava sempre un po’ deluso quando non ero presente con mia moglie. Quindi parliamo soprattutto di lei. E di piante“. L’attore ha poi rivelato che il Re è stato un fan dello show televisivo Les Misérables che lo vedeva protagonista al fianco di un altro attore che ha vestito i suoi panni in The Crown: Josh Connor. Inoltre Dominic West ha rivelato di aver affittato una proprietà del sovrano per poter immergersi ancora di più nella sua vita.

Ha una tenuta agricola che ha salvato in Cornovaglia e che ora è gestita dal Ducato di Cornovaglia dove si possono affittare dei cottage. Sono andato lì per una settimana, solo per continuare le mie letture e le mie ricerche e per passeggiare e pensare a lui e stare in un luogo impregnato della sua personalità. Sono andato anche ad Highgrove (la residenza privata di Carlo, ndr) e ho partecipato a un tour dei giardini. Quindi mi è piaciuto molto l’aspetto del viaggio e andare nei luoghi in cui lui ha avuto un effetto.

Leggi anche la trilogia di Roe: tutto sui romanzi di Daninseries

In queste occasioni l’attore ha avuto la possibilità di conversare con diverse persone che hanno avuto a che fare con il Re.

In quel periodo ho comprato un cane da una fattoria vicino a me, a Bath, e quando sono arrivato alla fattoria mi sono accorto che c’era l’insegna del Ducato e che si trattava di una fattoria del Ducato di Cornovaglia. Ho chiesto alla proprietaria e lei mi ha risposto: “Oh, sì, viene qui spesso”. Aveva delle foto di lui che camminava lungo la fattoria.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.