ed sheeran cameo game of thrones

Perché Ed Sheeran è comparso con un cameo in Game of Thrones

Perché Ed Sheeran, popolare cantante inglese, è comparso con un cameo in Game of Thrones? Lo spiegano gli autori della serie

1Ed Sheeran e il cameo in Game of Thrones

Ricordate quando, nella settima stagione di Game of Thrones, è apparso Ed Sheeran nel gruppo di soldati in cui si imbatte Arya Stark? Quel cameo, se da una parte ha fatto storcere il naso ad alcuni fan della serie TV, ha sicuramente colpito i seguaci del cantante dai capelli rossi. Quello che in molti forse ignorano è il motivo per cui Ed Sheeran è stato coinvolto nell’amatissima saga fantasy estrapolata dai romanzi di George R.R. Martin.

Volete un’anticipazione? Vi basti sapere che Ed Sheeran doveva essere un regalo sul set per Maisie Williams, l’interprete di Arya.

Il cameo purtroppo non è andato come sperato per Ed Sheeran. Il cantante ha interpretato Eddie, uno dei soldati Lannister in cui s’imbatte Arya nell’episodio di Dragonstone, il primo della settima stagione di Game of Thrones. Sheeran ha dato prova del suo talento, esibendosi sulle note della canzone Hands of Gold.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Ed Sheeran ha sempre dimostrato un forte interesse per la serie di HBO e, prima di ottenere il suo prezioso cameo, aveva espresso la volontà di comparire in un episodio. Un desiderio divenuto realtà grazie ai creatori della serie, D.B. Weiss e David Benioff, che hanno ben pensato di coinvolgerlo più come regalo per Maisie Williams.

Ecco com’è andata.

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare