nicola coughlan

Nicola Coughlan era convinta che nessuno avrebbe guardato Bridgerton

Nicola Coughlan (Penelope) ha ammesso di aver avuto paura che Bridgerton fosse completamente snobbato: le sue parole

3Le paure di Nicola Coughlan

Per Nicola Coughlan il successo di Bridgerton è stato davvero inaspettato. Sembra palese che nessun membro del cast, sia tecnico che artistico, pensava che la serie avrebbe ottenuto un successo senza precedenti in tutto il mondo. In pochi mesi lo show è diventato il più visto di sempre su Netflix e ha raggiunto più di 82 milioni di account. Un risultato senza precedenti che ha fatto diventare i protagonisti delle vere e proprie star.

Nel corso di un’intervista rilasciata durante la Advertising Week Europe, l’interprete di Penelope Featherington ha condiviso le sue paure e il suo stupore nello scoprire la reazione del pubblico. “Lo show è uscito il giorno di Natale, il giorno più importante dell’anno, ed ero convinta che nessuno lo avrebbe guardato“, ha dichiarato l’attrice. “Ora è diventato così potente. Anche quando non lo cerco su internet sembra essere ovunque, è un’esperienza selvaggia. La cosa strana è che quando stai girando una serie hai un concetto così piccolo di come sarà l’accoglienza o di cosa stai facendo“.

Entri in queste sale da ballo e tutti hanno un aspetto fenomenale, ma non sai qual è la musica o come sono le inquadrature, come si presenta il tuo personaggio“, ha raccontato Nicola Coughlan. Il successo di Bridgerton è avvenuto in un momento molto delicato per il pianeta e forse gli attori non sono riusciti a godere appieno dell’affetto del pubblico. “Sì e no, perché l’ho sperimentato con Derry Girls. È esploso a suo modo e in un microcosmo in Irlanda e poi è successo Bridgerton e 82 milioni di persone l’hanno guardato in tutto il mondo“, ha risposto la Coughlan.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

In parte ero abbastanza contenta di essere tornata in Irlanda con mia madre quando la serie è uscita, perché quei numeri! L’unico feedback che ho avuto veramente è stato attraverso internet, una cosa molto strana cercare di calcolare quante persone l’hanno visto“. L’attrice poi ha parlato del purtroppo immancabile contatto con gli hater.

Ecco come affronta le critiche

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare