Luke Perry si riconferma un eroe nella dolcissima storia raccontata da Colin Hanks: ecco il messaggio le sue parole dopo la morte dell'attore

Luke Perry si riconferma un eroe nella dolcissima storia di Colin Hanks

1Luke Perry si riconferma un eroe nella dolcissima storia raccontata da Colin Hanks: ecco il messaggio le sue parole dopo la morte dell’attore

Ieri 4 marzo 2019 Luke Perry è morto per un ictus a 52 anni di vita. Una vita che è riuscita lasciare un’impronta nel cuore di milioni di persone e di moltissime generazioni. Ci siamo innamorati di lui con Dylan e poi abbiamo sorriso con nostalgia nel rivederlo in Riverdale. Recitando nella serie di The CW Luke Perry è poi riuscito a dare vita ad un altro personaggio più vicino alla realtà della sua persona. Come Fred Andrews, Luke Perry era un uomo gentile, buono e saggio che sapeva sempre come aiutare il prossimo.

Lo hanno ammesso i colleghi più giovani in Riverdale dicendo che Luke Perry era per loro una figura paterna che li ha sempre supportati nei loro primi passi all’interno della serie. E lo hanno dichiarato più volte nel corso degli anni gli ex colleghi di Beverly Hills 90210. Queste testimonianze sono frutto di lunghe e solide amicizie sviluppate lungo la sua carriera.

Ciò che stiamo per riportarvi, invece, è qualcosa di diverso e che, al tempo stesso, vuole cogliere l’essenza stessa dell’uomo dietro l’attore in un momento lontano dai riflettori. Un atto di bontà e di altruismo che fa sorridere e riesce, se possibile, a farci sentire ancora di più la sua mancanza. A raccontarci il gesto eroico di Luke Perry su un aereo di ritorno dal Messico, è Colin Hanks, il figlio di Tom Hanks.

Indietro