Iman Meskini, Sana nello Skam norvegese, si congratula con Beatrice Bruschi

2Iman Meskini, interprete di Sana nella versione originale di Skam, scrive un messaggio di congratulazioni a Beatrice Bruschi

iman meskini

Iman Meskini è fiera dal percorso svolto dalla “nostra” Sana. Per tutti coloro che non la conoscono, stiamo parlando dell’attrice che ha interpretato nella versione originale (quella norvegese) di Skam il ruolo di Sana. Parte che in Skam Italia è stata vestita con successo da parte di Beatrice Bruschi.

Proprio qualche giorno fa vi segnalavamo la polemica sorta su Twitter da parte di alcuni utenti per la decisione di far interpretare la Allagui ad una ragazza non musulmana. Obiezioni a cui ha risposto direttamente lo stesso Ludovico Bessegato, regista e sceneggiatore della quarta stagione. A differenza della Bruschi infatti la Meskini è una credente della religione islamica.

Qualche giorno fa Iman si è congratulata con affetto con la sua “corrispondente italiana” per il modo in cui è riuscita ad interpretare Sana. “Voglio congratularmi con Skam Italia per aver annunciato finalmente la quarta stagione. Beatrice Bruschi devo dirti che il lavoro che stai facendo è incredibile, sono orgogliosa di te – scrive l’attrice – L’uscita della quarta stagione in Italia, è la miglior cosa che potesse accadere”.

Non vedo l’ora di vedere il risultato finale. Vi ringrazio per avermi invitato sul set a vedere il duro lavoro che avete fatto affinché ciò avvenisse. Sumaya Abdel Qader ciò che stai facendo per la comunità è grande. Sono orgogliosa di tutto il team“, scrive Iman Meskini complimentandosi con l’intera squadra.

Le polemiche contro Skam Italia 4

Il sostegno di Iman Meskini arriva quasi in contemporanea rispetto ad alcune critiche piovute contro la quarta stagione di Skam Italia. La prima, come vi abbiamo riportato poco fa, è dovuta alla scelta di un’attrice italiana non musulmana per interpretare il ruolo di Sana.

Una scelta che però si è dimostrata nei fatti vincente. Beatrice Bruschi è stata universalmente riconosciuta come un’ottima interprete e ha reso giustizia al mondo del suo alter ego sconfiggendo diversi pregiudizi contro l’islam. Un’altra polemica sorta negli scorsi giorni è invece stata causata da una scena in particolare. Si tratta del momento in cui Sana si toglie per un attimo l’hijab di fronte ai suoi amici uomini Martino e Filippo.

Una scena che Ludovico Bessegato ha difeso con le unghie e con i denti sui social. “Perché pensate che le donne non possano sbagliare? Che debbano sempre essere irreprensibili e dare l’esempio? Io e Sumaya, la donna musulmana con cui ho scritto Skam Italia, abbiamo semplicemente deciso che Sana ha lo stesso diritto di sbagliare e di scivolare in qualche leggerezza che ha suo fratello e che hanno avuto tutti i personaggi di Skam“, scrisse il regista.

Intanto il successo della quarta stagione prosegue senza sosta e fa di Skam Italia la serie più vista su Netflix degli ultimi giorni. Numeri che rendono la possibilità di una quinta annata tutt’altro che remota…

Le news non sono finite qui

Indietro