fate the winx saga the vampire diaries

Fate The Winx Saga e The Vampire Diaries hanno qualcosa in comune

Il cast di Fate The Winx Saga svela cos’hanno in comune la serie sulle Winx di Netflix con The Vampire Diaries. Ecco cosa ci hanno raccontato in esclusiva

Su Netflix ha da poco debuttato la serie Fate The Winx Saga, ispirata al fortunato cartone animato italiano Winx Club. Il progetto è da subito stato recepito nel migliore dei modi, assicurando allo show la prima posizione nel catalogo Netflix di tantissimi paesi del mondo. Infatti al momento la serie live action delle Winx è lo show più visto su Netflix nel mondo. Ma sapevate che Fate The Winx Saga e The Vampire Diaries hanno qualcosa in comune?

Ne abbiamo parlato assieme a Eliot Salt e Precious Mustapha, due attrici del cast, che interpretano rispettivamente Terra e Aisha, in un’intervista esclusiva. Il nodo di congiunzione tra la serie Netflix sulle Winx e su The Vampire Diaries è Brian Young, produttore e scrittore dello show di CW. Nel progetto di Fate the Winx Saga, Brian Young figura come showrunner, e Eliot Salt e Precious Mustapha ci hanno raccontato che è stato parte integrante del set, senza mai saltare un giorno.

I fan di The Vampire Diaries poi avranno sicuramente notato alcune somiglianze tra la serie The CW e la serie sulle Winx. Ad esempio i personaggi protagonisti dei due show, Bloom ed Elena, hanno un passato simile, in quanto entrambe scoprono di essere state adottate, anche se non con la stessa dinamica. Entrambe realizzano solo con il tempo che la loro storia è molto più tragica e complicata di quello che pensavano.

L’intervista completa con Eliot Salt e Precious Mustapha, attrici della serie Netflix Fate the Winx Saga, sarà disponibile in edicola nel numero di CIAK in arrivo entro fine gennaio 2021.

Alle due attrici abbiamo chiesto se Brian Young fosse stato spesso presente sul set, in quanto showrunner di Fate The Winx Saga, e in che modo ha contribuito allo sviluppo delle riprese. La prima a rispondere in modo del tutto entusiasta è stata Eliot Salt, che ci ha raccontato:

Brian è una persona meravigliosa e molto spesso sì, era sul set. Abbiamo girato la serie nel freddo inverno irlandese, e anche sotto le piogge più violente, bagnato fradicio, Brian manteneva sorriso che andava da orecchio a orecchio. La sua gioia ci ricordava che stessimo lavorando a un progetto importante, anche se non sentivamo più le mani dal freddo!


Precious Mustapha ha poi aggiunto:

Era come se fosse parte integrante del set, è stato con noi ogni giorno. Per me è la cosa più importante lavorare con qualcuno così coinvolto.

Si può dire che per entrambe le attrici, Fate The Winx Saga sia stata la prima grande occasione lavorativa. Sicuramente per loro non è stato facile venire catapultate in una realtà come una produzione Netflix, pertanto abbiamo anche chiesto loro com’è stata questa esperienza.

Per me è stato surreale, ma me ne sono resa conto solo una volta arrivata sul set, vedendo quante persone fossero lì per lavorare su questa serie. Mi ci è voluto un po’ per abituarmi. In particolare c’è stata una location nei primi episodi, che mi ha colpito così tanto. Mi ci è voluto del tempo per riprendermi dalla sua bellezza. In più, credo mi abbia più volte tolto il fiato pensare che stavamo facendo qualcosa che avrebbero visto in centinaia di paesi del mondo.

Precious Mustapha ha aggiunto, in merito alla questione.

Anch’io penso sia stato assurdo, e come Eliot me ne sono resa conto sul set in Irlanda: solo allora ho capito quanto fosse enorme il progetto.

I sei episodi della prima stagione di Fate the Winx Saga sono disponibile su Netflix a partire dal 22 gennaio 2021.