Everything Sucks, trama e cast della nuova serie tv di Netflix

Everything Sucks, trama e cast della nuova serie tv di Netflix

Everything Sucks serie TV – trama e cast della nuova produzione di Netflix

È disponibile dal 16 febbrario la prima stagione di Everything Sucks, la nuova serie tv originale di Netflix. Procede senza sosta il periodo di grande successo per il network telematico, tanto da continuare a viziare il proprio pubblico, con produzioni adatte a qualsiasi tipo di target. Ultima in ordine di apparizione è proprio Everything Sucks che, dal 16 febbraio appunto, è disponibile nel catalogo italiano. Questa volta i protagonisti saranno i mitici anni ’90, che tornano sul piccolo schermo con tutta la loro irriverenza.

Everything Sucks serie tv – la trama

I 10 episodi della durata di mezz’ora che compongono la prima stagione, raccontano i turbamenti, le ansie, i problemi e i batticuori degli adolescenti di ieri. Una serie che esplora la vita prima della nascita dei social network e della bolla di Internet. Ci troviamo nel 1996, in un liceo dell’Oregon, all’inizio del nuovo anno scolastico. Fra gli alunni che corrono felici tra i corridoi della scuola, la serie TV si concentra su un gruppo di amici, i più emarginati, che mettono in scena una sfida fra il club di teatro e quello del cineforum.

L’intenzione di fondo è di creare un prodotto fresco e divertente che possa riportare in auge un decennio molto importante per la società di oggi. La nuova serie cerca di ricostruire alla perfezione le mode, gli usi e costumi degli anni ’90. Non vi troverete però di fronte ad un nuovo Stranger Things, non ci saranno né mondi paralleli né mostri super-cattivi, sarà un lungo ed edificante racconto di formazione letto attraverso lo sguardo cinico di un gruppo di ragazzini scapestrati.

Everything Sucks serie tv – il cast

Prodotto dagli stessi creatori di Zoo, altra serie TV disponibile sul catalogo di Netflix, Everything Sucks non ha annoverato un cast di volti noti del panorama televisivo di oggi. Infatti gli attori protagonisti sono, per la maggior parte, nuove leve della recitazione. La protagonista,  Peyton Kennedy, è l’unica che ha avuto più esperienza sul campo rispetto ai colleghi. La giovane attrice, in passato, ha preso parte a Old Squad, crime canadese, e ha partecipato a 2 episodi di Taken.

Gli showrunner inoltre sono molto conosciuti nell’ambiente cinematografico, dato che hanno vinto alcuni importanti riconoscimenti. Ben York nel 2011, han vinto il Dramatic Grand Jury Prize per la commedia Like Crazy, in cui era attore e sceneggiatore. Michael Mohan invece si è fatto le ossa dirigendo One Too Many Mornings e la commedia Save the Date. Ovviamente ha diretto anche un paio di episodi della serie tv in questione.

Everything Sucks serie TV – streaming

Essendo una serie tv originale di Netflix, per ora è possibile vedere Everything Sucks solo sottoscrivendo un abbonamento al servizio di streaming a pagamento. Il primo mese è gratis.

Everything Sucks serie tv – perché vedere la nuova produzione di Netflix

In un periodo in cui l’abbondanza regna sovrana, poche sono le serie TV che meritano di essere viste. Una fra queste è proprio Everything Sucks.  Con poche e semplici mosse, riesce a coinvolgere lo spettatore in un viaggio emozionale fra ricordi e sensazioni che il tempo ha logorato.Gli anni ’90 con la musica, le acconciature e i sogni di un futuro splendente, si leggono fra i volti e le storie dei giovani protagonisti, come una sorta di viaggio nel tempo divertente e intimistico.