Don Matteo stagione 13 si farà

DON MATTEO 13 si farà, con una nuova proposta di Terence Hill

Anticipazioni sulla prossima eventuale stagione: Don Matteo 13 si farà? Ecco cosa ne pensano gli attori del cast e la troupe dietro le quinte.

Mentre la dodicesima stagione si è conclusa con un ultimo grande successo di pubblico, ci si chiede se Don Matteo 13 si farà. E la domanda non ha una risposta univoca, a ben vedere dalle diverse dichiarazioni rilasciate in questi mesi dal cast, e da quelle che nelle ore scorse sono venute dalla troupe. Chiariamo immediatamente un aspetto importante: sin dall’annuncio di nuovi episodi, si diceva che la fiction sarebbe terminata. Gli attori stessi – Nathalie Guetta in primis – sparsero la voce che la produzione avesse deciso di chiudere una volta per tutte. Eppure, nei mesi precedenti al debutto in TV, Terence Hill e Nino Frassica avevano provato a riaccendere le speranze. Quindi, la stagione 13 di Don Matteo si farà?

Se dovessimo giudicare dagli ascolti, potremmo dire che nonostante la ripetitività delle trame e la deriva surreale di alcuni intrecci, il pubblico sente ancora il bisogno di Don Matteo. La stagione 12 ha avuto una media di contatti di più di 6 milioni di spettatori. Insomma, la fiction potrebbe funzionare anche nel caso di nuovi episodi. Episodi che, sulla scorta del finale, dovrebbero recuperare le avventure del parroco di Spoleto da dove queste sono terminate. Anna Olivieri resterebbe il Capitano dei Carabinieri in città, accanto al Maresciallo Cecchini, al famoso parroco e alla sua fedele squadra di aiutanti.

Le criticità stanno invece nella difficoltà di ridare ancora una volta linfa a ciascuno dei personaggi storici. In quante altre indagini di omicidio dovrà essere coinvolto Don Matteo, di quante altre strampalate avventure dovrà essere protagonista Cecchini, prima di riuscire a dire basta? Il rischio è quello di rendere sempre più improbabili e forzate le vite dei personaggi. E qualora mancasse una storia veramente credibile (come peraltro già sembra sia successo nell’ultima stagione), il pubblico potrebbe sentirsi tradito.

Le dichiarazioni del cast sulla tredicesima stagione

Ma che cosa ha dichiarato il cast in vista di una eventuale stagione 13 di Don Matteo? Tra i primi ad esprimersi in tal senso c’è proprio Terence Hill, che ha parlato sulle colonne di TV Sorrisi e Canzoni:

“Fermo restando che sarà la Rai a decidere, per quanto mi riguarda sono pieno di entusiasmo e carico di energia. E Don Matteo, grazie alle caratteristiche del protagonista, potrebbe andare avanti all’infinito“.

Per l’attore veneto, dunque, non sembrano esserci impedimenti a una continuazione. Altalenante il parere di Nathalie Guetta, che già qualche anno fa espresse il desiderio di lasciare la serie. Oggi invece, come dichiarato a TVBlog qualche tempo fa, pare abbia cambiato idea:

Io farei un’altra stagione? A questo punto sì. Perché no? Ho avuto un momento di crisi, come in un matrimonio. È normale. Mi ero stancata, ma ora mi sono ripigliata”.

Anche Nino Frassica, interprete di Cecchini, ha spiegato di aver inizialmente pensato che la dodicesima stagione sarebbe stata l’ultima. Ma a ben vedere dall’inalterato successo di pubblico, proseguire non sembra più così impossibile.

All’inizio ci sembrava giusto mettere fine a questa avventura, ma ora abbiamo cambiato idea. Probabilmente proseguiremo, siamo a un novanta percento di probabilità. Anche Terence Hill è d’accordo, aspettiamo solo il sì definitivo”.

Anche Maurizio Lastrico si è espresso sulla tredicesima stagione di Don Matteo a ridosso del finale della precedente. Il PM Nardi dovrebbe perciò rientrare nel cast come il resto degli attori di cui abbiamo già detto. Alcuni giorni fa scriveva su Facebook:

“Ancora insieme per una nuova avventura! Ora lo possiamo dire. Avete qualche proposta di trama per gli autori? Noi abbiamo già iniziato a fantasticarci su. Ci date una mano?”

La proposta “rivoluzionaria” di Terence Hill

Anche Terence Hill si è infine esposto sulla tredicesima stagione di Don Matteo, che è ormai chiaro si farà. L’interprete del prete protagonista ha spiegato di essere entusiasta della continuazione della serie. Tuttavia, per venire incontro ai desideri del pubblico e accorciare i tempi di produzione, cosa che renderebbe anche meno impegnativo il lavoro della troupe, il fu Mario Girotti ha avanzato una proposta:

“La mia idea – ha detto dalle colonne di TV Sorrisi e Canzoniè di cambiare struttura, sul modello di Montalbano, e fare non dieci ma cinque episodi per ogni stagione. In questo modo i tempi di scrittura si ridurrebbero e la permanenza sul set si limiterebbe a quattro-cinque mesi. Inoltre ciascuno di noi avrebbe più tempo per stare con la famiglia e il pubblico avrebbe un Don Matteo nuovo ogni anno”.

Diversamente, come illustrato dallo stesso Terence Hill, il modello attuale prevede che gli sceneggiatori impieghino un anno per redigere i nuovi copioni, e la troupe almeno nove mese per le relative riprese. Un impegno monster che evidentemente, specie dopo tanti anni ma anche perché arrivata “un’età”, l’attore sente il bisogno di alleggerire. Ma Rai Fiction prenderà in considerazione le parole del “parroco”?

Le parole del regista

Il “sì definitivo” dovrebbe arrivare da “mamma Rai”, che invece non si è ancora esposta in tal senso. Intanto sui social affiorano le parole del regista dell’ultima puntata trasmessa ieri sera, Cosimo Alemà, che confermerebbe innegabilmente la fine della fiction.

“Ho avuto il grande privilegio di girare l’ultima puntata di Don Matteo. Non intendo l’ultima puntata di questa stagione ma l’ultima in assoluto, perché questa 12 è anche l’ultima stagione”.

L’annuncio ha prevedibilmente seminato il panico nei telespettatori, che si sono riversati tra i commenti per esprimere la loro delusione intorno al finale dato alla serie. Diversamente, le pagine ufficiali di Don Matteo non parlano di stagione conclusiva, lasciando il dubbio che la stagione 13 si farà. Che decisione sceglierà di prendere quindi la Rai?

La conferma ufficiale di Rai Fiction per Don Matteo 13

Non ci è voluto molto dal termine della dodicesima stagione, perché la Rai rassicurasse il pubblico sul destino di Don Matteo: la stagione 13 si farà. A confermarlo è stata Eleonora Andreatta, presidente di Rai Fiction, la quale ha inoltre rivelato che gli autori sarebbero già al lavoro sulle prossime storie.

“Don Matteo è un prete universale”, ha ricordato nella sua dichiarazione ufficiale, “e ha stretto un patto forte con gli spettatori che si realizza grazie alla qualità degli sceneggiatori, dei registi, della troupe e degli interpreti. Un grande lavoro orchestrato da una società di produzione di eccellenza come la Lux Vide, che insieme a Rai Fiction è già al lavoro per pensare alla prossima stagione.

Appuntamento dunque con i nuovi episodi, che verosimilmente dovrebbero andare in onda nell’arco dei prossimi due anni.