che dio ci aiuti 4

Che Dio ci aiuti 4: Suor Angela, Monica e Azzurra saranno messe alla prova

Ti aspetto sul mio profilo Instagram!

Questa sera su Rai 1, il nuovissimo appuntamento con Che Dio ci aiuti 4, la fiction interpretata da Elena Sofia Ricci.

Che Dio ci aiuti 4: proseguono le avventure di Suor Angela (Elena Sofia Ricci) che ogni domenica ottiene più di cinque milioni di ascolti. La fiction di Rai 1 continua ad affermare il suo successo totalizzando 5 milioni 355 mila e uno share del 21.20%, un risultato da record che batte le altre trasmissioni delle altre emittenti.

Questa sera continua l’imperdibile appuntamento con Che Dio ci aiuti: andranno in onda il diciassettesimo e il diciottesimo episodio in cui scopriremo cosa accadrà a Suor Angela, a Monica, ad Azzurra e al resto della combriccola. Vediamo insieme la trama della prima delle due puntate.

Per tutte le curiosità, le news e le anticipazioni su “Che Dio ci Aiuti”, clicca qui!

Il diciassettesimo episodio si intitolerà “Amore a tutti i costi”. Secondo la sinossi, Suor Angela si adopera per  convincere una ragazzina a sottoporsi alle delle cure che ella continua a rifiutare, ma il tempo a sua disposizione è agli sgoccioli. Nel frattempo, al convento è tempo di “esami”: Monica è tra le grinfie di una madre puntigliosa, Valentina deve vedersela con i genitori di Gabriele, e Azzurra sarà sotto l’osservazione di una psicologa esigente. Le aspettative sono davvero alte e pur di evitare il fallimento, le ragazze sono pronte anche a giocare sporco…

Sembra proprio questo si preannunci come un episodio cruciale per tutte le protagoniste femminili della storia. Ce la faranno Monica , Valentina e Azzurra a destreggiarsi tra le varie situazioni spinose?  Come farà Suo Angela a convincere questa ragazzina a sottoporsi alle cure di cui necessita?

Sicuramente i personaggi femminili di questa fiction sono tutti caratterizzati da una grande tenacia: non possiamo che aspettarci il meglio e che, nonostante le avversità, ne escano tutte a testa alta.

CiakGeneration © riproduzione riservata.