arrow 6 oliver queen stephen amell

Arrow 6: Oliver Queen tra paternità, politica, felicità e un nuovo costume

Stephen Amell e i produttori di Arrow hanno raccontato delle novità su Oliver Queen: la paternità che avrà a che fare con il ruolo politico, momenti di gioia e un nuovo costume.

Il ritorno di Arrow con la sua sesta stagione è fissato in America per giovedì 12 ottobre e sia gli attori che i produttori rilasciano spesso qualche nuova anticipazione sulla serie e i suoi personaggi.
Questa volta gli autori sono tornati a parlare del protagonista, Oliver Queen, soffermandosi particolarmente sulla sua nuova situazione e cioè quella di padre.
Alla fine della quinta stagione, infatti, William ha scoperto che il suo padre biologico altro non è che il vigilante Green Arrow. Ma l’esplosione di Lian Yu ha anticipato la vita di Oliver nella prossima stagione e cioè quella di padre a tempo pieno.

https://www.youtube.com/watch?v=DHZEeDEwRE0

Si può infatti arrivare a ipotizzare che la madre di William sia quasi certamente morta. Quindi, che effetto avrà la novità nella vita di Oliver, specialmente per il suo ruolo di sindaco?
Al sito americano TvLine, l’autrice Wendy Mericle ha trovato interessante l’idea di uno scandalo politico, ma lo show si soffermerà principalmente su come la paternità del protagonista si inserirà nella sua vita pubblica.

“Stiamo esplorando una volta per tutte come sarà per Oliver avere un figlio ed essere al centro della città. Useremo questo fatto come piattaforma per raccontare alcune storie, perché comunque è qualcosa di naturale da percorrere e ci offre l’occasione per raccontare storie politiche da una diversa prospettiva.”

I vari promo di Arrow usciti mostrano che comunque l’integrazione di Oliver Queen nella vita di William non sarà per niente semplice e nemmeno per il ragazzino sarà facile, poiché il protagonista sarà al centro dei suoi incubi, almeno all’inizio.

Ma il personaggio di Stephen Amell avrà anche molti momenti di felicità…