Call me by your name 2 Armie Hammer

Cinema e Celebrity

Armie Hammer: ‘Call me by your name 2? Dovreste aspettare almeno dieci anni’

Niccolo Maggesi | 26 Ottobre 2020

Chiamami col tuo nome

Armie Hammer vuole aspettare almeno dieci anni per Call me by your name 2: “Prima sarebbe un fallimento”. L’interprete di […]

Armie Hammer vuole aspettare almeno dieci anni per Call me by your name 2: “Prima sarebbe un fallimento”. L’interprete di Oliver spiega perché.

Non è più un mistero che, tra gli altri impegni televisivi e non solo, Luca Guadagnino stia già lavorando al seguito di Chiamami col tuo nome. Nei mesi scorsi, il regista siciliano ha confermato il ritorno di entrambi i suoi protagonisti, Armie Hammer e Timothée Chalamet, che grazie al primo film hanno forse dato vita a una delle coppie più tenere nella storia del grande schermo. Ancora tutto tace sul sequel, dai contenuti (che potrebbero essere tratti ancora dal primo romanzo) a una data di uscita. Ma a quest’ultimo proposito Armie Hammer ha una sua personale idea: Call me by your name 2 non dovrebbe uscire prima di dieci anni.

L’attore, esploso già da The Social Network e ora in procinto di debuttare su Netflix con il remake di Rebecca, la prima moglie di Hitchcock, si è espresso in tal senso nel corso di un’intervista con Collider. Interrogato sul futuro prolungamento della storia di Elio e Oliver, Hammer ha spiegato:

“(Il film) ha bisogno di tempo per prendere un po’ d’aria”.

Da qui l’ipotesi dei dieci anni di attesa tra il primo e il secondo capitolo.

“Sono davvero tante le persone emotivamente coinvolte da Chiamami col tuo nome, che se ne realizzassimo un secondo capitolo proprio adesso, non importa come, ci prepareremmo a un fallimento bello e buono.

Quanto dovremmo quindi attendere ancora per rivedere Elio e Oliver di nuovo insieme?

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.