Tom Payne Jesus The Walking Dead

Tom Payne in polemica per il trattamento di Jesus in The Walking Dead

4Tom Payne polemico su Twitter a proposito del trattamento del suo personaggio in The Walking Dead: ecco cosa ne pensa l’interprete di Jesus.

Tom Payne ha innescato una nuova polemica nel nido di The Walking Dead, in merito al trattamento degli autori verso il personaggio di Jesus. Entrato in scena nella sesta stagione, Jesus aveva immediatamente elettrizzato i fan della saga. Consapevoli di cosa lo avrebbe aspettato e del peso che avrebbe avuto, i più appassionati speravano sarebbe infatti diventato uno dei nuovi protagonisti. Invece le speranze di tutti erano evidentemente mal riposte.

Nell’arco di una manciata di episodi il carisma del personaggio ha subito un graduale oscuramento, e i volti storici hanno ripreso il sopravvento sulle dinamiche narrative. Jesus è diventato improvvisamente uno fra gli altri, e nella sua staticità è rimasto fino al finale di metà nona stagione. A quel punto, infatti, gli autori hanno definitivamente scelto di liberarsene facendolo morire sotto i colpi infertigli dai Sussurratori.

Una scelta creativa accolta con sollievo da Tom Payne, che sarebbe altrimenti rimasto ancora a lungo impantanato in un’esperienza ormai priva di stimoli.

Indietro
CiakGeneration © riproduzione riservata.