The Walking Dead 9 Maggie torna

The Walking Dead 9, Maggie torna: Lauren Cohan rinnova il contratto

3In The Walking Dead 9 Maggie torna: il commento ufficiale di Lauren Cohan dopo le polemiche sul contratto. L’attrice resterà protagonista o ridurrà la presenza tra gli zombie?

In The Walking Dead 9 Maggie torna. E’ quanto conferma Lauren Cohan stessa attraverso alcune dichiarazioni che metterebbero la parola fine alle polemiche sul suo contratto. Dopo otto anni sul set della serie di AMC, l’attrice avrebbe infatti potuto non rinnovare gli accordi. Ma nell’impossibilità degli autori di disfarsi di un personaggio come il suo, la Cohan ha approfittato dell’occasione per chiedere un aumento.

Entrata nel cast dalla seconda stagione, Maggie si è progressivamente ritagliata uno spazio di tutto rispetto nelle storyline. Inizialmente nota solo come timida figlia del vecchio Hershel, dal nascere della sua relazione con Glenn e dalla morte di quest’ultimo è diventata una delle protagoniste. Essere pagata meno dei colleghi interpreti di Rick o Daryl, perciò, non avrebbe avuto più senso. Specie se si considerano poi gli ultimi strascichi della stagione 8, in cui per Maggie si è profilata una stimolante avventura da antagonista di Rick.

Col rinnovo della stagione 9, il network non aveva potuto confermare la sua presenza. L’attrice è stata inoltre scelta per interpretare la protagonista in un nuovo esperimento della ABC, Whiskey Cavalier, accanto a Scott Foley. Ciò aveva preoccupato non poco i fan di The Walking Dead, che dopo la morte di Carl sentivano di dover rinunciare anche a Maggie.

Lauren Cohan ha però finalmente fugato ogni dubbio: in The Walking Dead 9 Maggie torna. Ecco cosa ha dichiarato…

Indietro