Rosy Abate 3 si farà

ROSY ABATE 3 si farà: la serie con Giulia Michelini avrà una nuova stagione

Contenuti

Rosy Abate 3 si farà: Giulia Michelini potrebbe rinunciare al suo personaggio, ma la serie tornerà con nuovi episodi per una terza stagione.

UPDATE 11/11/2019: le ultime news sulla ventilata ipotesi di rivedere il personaggio interpretato da Giulia Michelini confermano la terza stagione: Rosy Abate 3 si farà. La casa produttrice della serie, Taodue, ha infatti da poche ore pubblicato un video piuttosto esplicito sui suoi canali social. Gli sceneggiatori sono attualmente impegnati nella fase di scrittura dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda nel 2021. Anche se manca un vero comunicato ufficiale in merito, è chiaro che le trattative con Mediaset e i risultati di ascolto hanno garantito il rinnovo della serie nata da una costola di Squadra antimafia. Giulia Michelini tornerà però nel ruolo che l’ha consacrata sul piccolo schermo?

Dopo la messa in onda del finale della seconda stagione, i fan di Rosy Abate si chiedono se una stagione 3 della serie con Giulia Michelini si farà. La risposta è ancora incerta, e va ricostruita fra una dichiarazione e l’altra di produttori e autori del progetto.

Mentre Canale 5 ha parlato di un arrivederci commentando gli ottimi ascolti dell’ultima puntata, la protagonista della serie ha usato parole diverse. Per la Michelini, che dei panni di Rosy Abate ne avrebbe abbastanza, la seconda potrebbe essere stata l’ultima stagione. Su Instagram, infatti, l’attrice romana ha apposto la sibillina didascalia “Fine di un lungo viaggio” a traino d’una foto che la ritrae fuori fuoco mentre guarda l’orizzonte. Sintomo della sua volontà, già espressa a più riprese nei mesi precedenti, di intraprendere nuove strade.

Le dichiarazioni di Giulia Michelini e dei produttori su Rosy Abate 3

Senza scomodare le parole recentemente pronunciate a Verissimo, in un’intervista a Grazia risalente all’estate scorsa Giulia Michelini diceva:

“Ci sono tante persone che hanno seguito il personaggio per anni, ed era giusto portarle a un epilogo. Di certo resisterò a una terza stagione, anche per Rosy deve arrivare la parola fine”.

Se si prendono per buone queste parole, è chiaro che Rosy Abate 3 non si farà. Eppure, l’opinione di autori e produttori su un’ipotetica terza stagione della serie non coincide con quella della sua protagonista. Sentito da TVBlog a ridosso del debutto della stagione 2, il creatore di Rosy Abate Muzio Curcio si è mostrato più disponibile:

Io e Giulia ci confrontiamo di continuo sulle storie da tracciare e sul percorso del suo personaggio. È giusto rispettare le sue scelte, ma nel cassetto della scrivania da dove ti sto rispondendo posso confessarti che ci sono dei copioni già scritti.

Questi copioni potrebbero raccontare nuove storie con protagonista Rosy Abate, ma anche far strada ad altri protagonisti. E a suggerire tutto ciò avrebbe contribuito il finale della seconda stagione…

Rosy Abate 3: la terza stagione incentrata sul figlio Leonardo?

Nelle ore scorse si è fatta strada l’eventualità di una stagione 3 di Rosy Abate incentrata sul personaggio del figlio della protagonista, Leonardo. Quest’idea affascina molto gli spettatori, specialmente a seguito dell’ultima puntata trasmessa la settimana scorsa.

Attraverso un lieve salto temporale rispetto agli eventi principali della seconda stagione, abbiamo infatti visto Rosy felice di accompagnare Leonardo all’altare, mentre questi annunciava d’essersi arruolato nelle forze di polizia. Un vero e proprio colpo di scena nel viaggio compiuto dall’ex Regina di Palermo, che dalla malavita è riuscita così a ripulirsi completamente.

Il finale della seconda stagione, insomma, sembra aver concluso tutto ciò che la vita di Rosy Abate aveva da raccontare. Se però gli autori e la rete non avessero intenzione di rinunciare a un prodotto così seguito dal pubblico, l’ipotesi più probabile è che, dovendo proseguire senza la protagonista, l’attenzione si concentri proprio su Leonardo.

Le parole di Vittorio Megazzù su ipotesi di nuovo spin off su Leonardo

Lo spin off di Squadra Antimafia darebbe di conseguenza il via a un ulteriore spin off, con un protagonista che tuttavia dovrebbe mantenere – in accordo o in contrasto – un qualche legame con Rosy. Leonardo potrebbe cioè restare fedele all’ultima linea “buona” della madre, o convertirsi radicalmente in una sorta di “Principe di Palermo”.

Vittorio Megazzù, interprete del figlio di Rosy, ha tuttavia espresso qualche riserva in tal senso. Di fronte alle telecamere di Verissimo l’attore ventitreenne ha cioè avvertito che, per quanto affezionato al suo personaggio, accetterebbe di tornare a interpretarlo solo se il passaggio di testimone tra Rosy e Leonardo fosse naturale e coerente.

“Credo che altrimenti sia una mancanza di rispetto sia nei confronti di Rosy che nei confronti dei telespettatori… Se un giorno Leonardo dovesse diventare il principe di Palermo deve diventarlo sulla scia di Rosy“.

Se una stagione 3 di Rosy Abate si farà, dunque, e se sarà imperniata sul personaggio di Leonardo, bisognerà che gli autori escogitino un espediente accettabile per giustificare l’assenza della protagonista. Solo in quel caso Megazzù sarebbe disposto a tornare nei panni di Leonardo, e la serie di Rosy Abate troverebbe nuova linfa. Non resta quindi che aspettare tempi più maturi…