Riverdale e Pretty Little Liars Marlene King polemica

Volano stracci tra Riverdale e Pretty Little Liars grazie a Marlene King

4Grossa polemica tra i vertici di Freeform, storica rete di Pretty Little Liars, e Marlene King. La regina del troll: “Riverdale non è nulla di più di PLL”, poi rettifica.

Sin dal suo esordio, noi stessi non abbiamo fatto altro che suggerire quanti punti di contatto legassero profondamente Riverdale e Pretty Little Liars. Entrambi gli show sono costruiti per un pubblico adolescente, hanno un gruppo di amici intimi come protagonisti, e in entrambe le serie il male serpeggia segretamente in una tranquilla cittadina di provincia. Senza contare che, in alcuni casi, i due telefilm hanno persino condiviso gli stessi set. E si vocifera peraltro che certi protagonisti dell’uno potrebbero trasmigrare nell’altro, ora che per gli attori di Pretty Little Liars si è aperta la strada dell’ignoto televisivo.

Ebbene, nonostante le evidenti interferenze dell’una serie con l’altra, qualcuno ai piani alti vorrebbe farci credere che Riverdale non abbia in fondo sostituito Pretty Little Liars. E questo qualcuno, naturalmente, è un’ostinata Marlene King. La creatrice della serie sulle liars non si rassegna al rischio di passare in secondo piano tra gli autori televisivi. Tempo per il suo ritorno con lo spinoff di Pretty Little Liars ce n’è. E i prossimi mesi potrebbero perciò rivelarsi fatali per uno scavalcamento da parte di Roberto Aguirre Sacasa, creatore di Riverdale, di Archie, Betty, Jughead e Veronica.

Ma è stato con i vertici di Freeform, la rete che ha sempre mandato in onda Pretty Little Liars, che la King ha polemizzato nelle ultime ore. Vediamo con quali polemiche affermazioni…

Indietro
CiakGeneration © riproduzione riservata.