Orange is The New Black: Dascha Polanco e Danielle Brooks parlano del rapporto col loro corpo

La mancanza di fiducia in noi stessi non sempre deriva da circostanze oggettive come l’insoddisfazione sul lavoro o le frustrazioni nella vita quotidiana, ma può venire anche dall’immagine soggettiva che cogliamo di noi di fronte allo specchio. Quel genere di sfiducia può essere causa di molti problemi più gravi, e portarci a sopportare ancor più a malincuore le difficoltà contingenti, delle quali finiamo per percepire un peso più grave del reale. Problemi come questi sono all’ordine del giorno, nel microcosmo della vita di ognuno, e nella loro democraticità colpiscono dalla persona qualunque alla star dello spettacolo. E’ questo il caso delle due attrici di Orange is The New Black Dascha Polanco e Danielle Brooks, la cui grande fama presso il pubblico è arrivata proprio grazie alla serie targata Netflix, nei rispettivi ruoli di Dayanara e di Taystee.