libri bridgerton

I libri di Bridgerton arrivano a costare fino a 700 dollari

3Dopo il boom della serie su Netflix, i libri su Bridgerton arrivano ad essere venduti fino a 700€. L’autrice Julia Quinn interviene

I libri di Bridgerton sono introvabili e adesso possono essere venduti a prezzi decuplicati. L’enorme successo ottenuto dalla serie Netflix, che in meno di un mese è stata vista da più di 60 milioni di account, ha trascinato con sé anche i romanzi da cui la storia del duca Simon e Daphne è ispirata.

Si tratta di una saga letteraria in nove libri scritti da Julia Quinn tra il 2000 e il 2013. Un lungo racconto che ha in parte ispirato Shonda Rhimes e la sua squadra nella produzione della fortunata prima stagione dello show. Ora quei romanzi in America sono introvabili. Tutti stanno infatti cercando di accaparrarsi almeno una copia per sapere come va a finire la storia dei fratelli Bridgerton. Molti sono disposti a pagare prezzi mai visti prima.

Come riportato dalla rivista People in un’inchiesta, i libri di Bridgerton sono arrivati a costare online fino a 700 euro. Attenzione, questo è il costo di un singolo libro e non dell’intera saga letteraria. Un’impennata di prezzi che ci ricorda quanto accaduto qualche mese fa con l’igienizzante per le mani più famoso, arrivato a costare decine di euro a confezione.

Leggi anche: Roe e il segreto di Overville, tutto sul primo romanzo di Daninseries

Quanto accaduto ha costretto la Quinn ad intervenire pubblicamente. L’autrice dei romanzi ha infatti invitato sui suoi canali social i fan a non lasciarsi truffare e a non arrivare a spendere quelle cifre per un libro.

Ecco cosa ha dichiarato

Indietro